Biodiversità, Federbio: "Rischiamo la sesta estinzione di massa"

In occasione della giornata mondiale dedicata alla biodiversità. "Entro la fine del secolo il 50 per cento delle specie viventi saranno a rischio di sopravvivenza"

"Entro la fine del secolo il 50 per cento delle specie viventi saranno a rischio di sopravvivenza". Un'ecatombe ribattezzata da alcuni la "sesta estizione di massa". E' quanto ricorda Federbio in vista della giornata mondiale dedicata alla biodiversità.

"Secondo uno studio dell'Ipbes, il gruppo intergovernativo per la biodiversità e i servizi ecosistemici delle Nazioni Unite, sono a rischio estinzione un milione di specie a causa dell’effetto delle azioni dell’uomo sugli ecosistemi", scrive Federbio in una nota. In particolare "incidono negativamente l’urbanizzazione, i metodi di sfruttamento delle terre e delle risorse naturali, l’agricoltura intensiva e l’uso di pesticidi".

L’agricoltura biologica, prosegue l'organizzazione che rappresenta gli operatori del settore Bio italiano, "svolge invece un compito molto importante nella conservazione e implementazione della biodiversità: impiega insetti utili, associati a specie vegetali spontanee, oltre a organismi vegetali e animali che vivono nel suolo e ne migliorano le caratteristiche fisico-chimico-biologiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo il divieto del consumo la Cina vuole eliminare del tutto il commercio di animali selvatici

  • Chiudono i mattatoi: milioni di animali abbattuti per soffocamento, annegamento o con armi da fuoco

  • "Nuovi focolai di coronavirus", i macelli preoccupano la Germania

  • “Pagare gli agricoltori per proteggere l’ambiente”, la proposta dei giovani di Fridays for Future

  • Il Climate Change sta mettendo le api in pericolo, e la produzione di miele crolla fino all'80%

  • Oltre la metà degli squali e delle razze del Mediterraneo sono a rischio estinzione

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento