L'Ue vieta la pesca elettrica: dal 2021 sarà illegale

A Strasburgo raggiunto l'accordo tra Parlamento, Commissione e Stati membri. Esultano M5s, Pd e le ong ambientaliste

Dopo tre anni di discussioni, è stato raggiunto l'accordo tra Parlamento, Commissione e Stati membri sul regolamento Ue sulle misure tecniche della pesca, che per la prima volta creerà un quadro comune per tutti gli operatori europei del settore. E nelle more dell'intesa, spicca la messa a bando della pesca a impulsi elettrici. 

Contestata da un fronte variegato di eurodeputati, tra cui quelli dei 5 stelle e del Pd, e da ong ambientaliste come la francese Bloom, la pesca elettrica è oggi praticata soprattutto dai pescherecci olandesi. Secondo chi contesta questa tecnica, che prevede la cattura dei pesci grazie a forti scariche elettriche, gli impulsi provocherebbero danni all'ecosistema marino. Nonostante fosse stata già vietata in passato dalla stessa Ue, la pesca elettrica ha potuto godere di una serie di deroghe, soprattutto per via delle pressioni olandesi.

Secondo l'accordo raggiunto a Strasburgo, dal 2021 i pescherecci a impulsi elettrici non potranno più operare in Europa. "Il tentativo delle lobby è stato respinto - esulta Rosa D'Amato, eurodeputata del M5s - Grazie alla battaglia che ho condotto al Parlamento a nome del Movimento 5 Stelle, dei piccoli pescatori e dell'ambiente e grazie alla pressione di associazioni come Bloom, questa pratica cosi' dannosa per gli ecosistemi marini è stata finalmente messa al bando. Per sempre"

Soddisfazione anche da parte di Renata Briano del Pd, che aggiunge: "L'accordo prevede che gli Stati membri possano vietare la pesca elettrica fin da subito entro le 12 miglia". Ossia senza attendere il 2021. 

Per quanto riguarda in generale il regolamento sulle misure tecniche, che a questo punto attende solo il via libera formale da Europarlamento e Consiglio, prevede una semplificazione di norme come la scelta del tipo di rete e contiene nuove disposizioni per le modalità di gestione delle catture accidentali e la protezione dell'ecosistema marino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio, la Spagna accusa l'Italia: "Prezzi troppo alti". E chiede intervento Ue

  • Xylella, la peste degli ulivi raggiunge la Francia meridionale

  • "No a tagli ai fondi Ue per l'agricoltura", 14 Regioni lanciano manifesto sulla Pac

  • "La pesca 'cancellata' dalla Commissione Ue", la Lega contro von der Leyen

  • "La 'carne' vegetariana è troppo salata, si rischia l'ipertensione"

  • Pane e cereali, in Italia costano il 18% in più della media Ue

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento