Agrinsieme: "Il suolo è una risorsa di vitale importanza per la biodiversità e l'agricoltura"

Lo dice il coordinamento delle principali organizzazioni agricole italiane in occasione del World Soil Day, che si celebra ogni 5 dicembre per iniziativa della Fao.

Il settore agricolo è in prima linea per la gestione sostenibile del suolo e la lotta all'inquinamento. "Il suolo è una risorsa non rinnovabile e di vitale importanza per la biodiversità e l'agricoltura. Cruciale anche per il settore zootecnico e forestale, dalla sua tutela dipendono i cicli nutritivi e il fondamentale equilibrio della biosfera". Questa la posizione del coordinamento di Agrinsieme in occasione della Giornata mondiale del suolo (World Soil Day), che si celebra ogni 5 dicembre per iniziativa della Fao.

"Be the solution to soil pollution" è lo slogan scelto per l'edizione di quest'anno, con l'obiettivo di richiamare l'attenzione sull'annoso tema dell'inquinamento. "Il suolo è una matrice estremamente fragile. E', dunque, nell'interesse dell'agricoltura contribuire ad una sua gestione sostenibile" fa notare il coordinamento che riunisce Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari. Lo scopo è "favorire non solo le diverse funzioni direttamente connesse alle attività economiche, ma anche quelle legate ai servizi ecosistemici, quali ad esempio la regolazione del clima, la cattura e lo stoccaggio del carbonio, il controllo dell'erosione e dei nutrienti, la regolazione della qualità dell'acqua, la protezione e la mitigazione dei fenomeni idrologici estremi, la riserva genetica o la conservazione della biodiversità" riferisce Agrinsieme.

"Il comparto primario è in prima linea per la promozione di una gestione sostenibile della risorsa suolo, anche attraverso l'innovazione e l'agricoltura di precisione. Puntare con sempre maggiore decisione sull'economia circolare resta però la vera sfida nel lungo periodo. Occorre, infatti, portare la nostra civiltà a smaltire sempre meno rifiuti e sostanze pericolose nell'ambiente, contrastando in modo significativo l'inquinamento di acque e suoli", conclude il coordinamento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Filiera

    Greenpeace: gli allevamenti intensivi un pericolo per i fiumi europei

  • Giovani

    Copagri: in agricoltura senza redditività non c'è dignità

  • Filiera

    Confagricoltura: la peste suina mette a rischio il comparto

  • Innovazione

    Come migliorare la catena alimentare? Con i microbi

I più letti della settimana

  • Piante "aliene" a rischio: l'Ue blocca l'import di 39 impianti

  • "Concimi più rispettosi dell'ambiente". Da Stati Ue ok a nuove norme

  • L'Ue mette un limite alla quantità di grassi trans negli alimenti

  • Etichette e indicazioni geografiche, l'Ue protegge i "suoi" superalcolici

  • Commissione: “Fondi europei riducono la povertà nelle zone rurali”

  • Manovra: “Abbattute del 40% le accise birra per le imprese artigianali”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento