Centinaio: enogastronomia italiana è un'eccellenza, settore in continua crescita

Il ministro dell'Agricoltura: "Il fatto che la nostra cucina, i nostri prodotti siano i più copiati al mondo vuol dire che a livello qualitativo, di storia e di controlli, siamo sopra la media mondiale”

"L'enogastronomia italiana è un settore in continua crescita, soprattutto per quanto riguarda le esportazioni. Un'eccellenza". Lo ha detto il ministro dell'agricoltura Gian Marco Centinaio a margine dei lavori della Fondazione Qualivita sui temi dell'enogastronomia in corso al museo Santa Maria della Scala di Siena. "Il fatto che la nostra cucina, i nostri prodotti siano i più copiati al mondo vuol dire che a livello qualitativo, a livello di storia, di controlli, siamo sopra la media mondiale”, ha continuato il ministro secondo cui “in questo momento il ruolo dei consorzi è importante perché mantiene quello standard qualitativo che oggi viene richiesto nel mondo".

Per difendere la qualità il ministro ha detto che "stiamo lavorando nella lotta alla contraffazione anche a livello internazionale con accordi con le piattaforme di acquisti on-line tutelando i nostri prodotti. Se troviamo un prodotto contraffatto mandiamo immediatamente la comunicazione e in tempo reale viene tolto dalla vendita sulle piattaforme. Un po' più difficile intervenire sullo scaffale vero e proprio. In generale quello che dobbiamo fare è una migliore promozione dell'Italia in giro per il mondo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lega nomina il nuovo direttore dell'Agea. E il M5s si infuria

  • La pasta stufa gli inglesi: “Crollo dei ristoranti italiani nel Regno Unito”

  • Troppo caldo, la raccolta delle mele parte in anticipo (e in ribasso)

  • "Dall'enogastronomia benefici per il territorio ancora poco sfruttati"

  • "Un piano per l'agroindustria italiana per creare 100mila posti di lavoro"

  • Ferragosto, un successo per gli agriturismi italiani “+7% rispetto al 2018”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento