Centinaio: enogastronomia italiana è un'eccellenza, settore in continua crescita

Il ministro dell'Agricoltura: "Il fatto che la nostra cucina, i nostri prodotti siano i più copiati al mondo vuol dire che a livello qualitativo, di storia e di controlli, siamo sopra la media mondiale”

"L'enogastronomia italiana è un settore in continua crescita, soprattutto per quanto riguarda le esportazioni. Un'eccellenza". Lo ha detto il ministro dell'agricoltura Gian Marco Centinaio a margine dei lavori della Fondazione Qualivita sui temi dell'enogastronomia in corso al museo Santa Maria della Scala di Siena. "Il fatto che la nostra cucina, i nostri prodotti siano i più copiati al mondo vuol dire che a livello qualitativo, a livello di storia, di controlli, siamo sopra la media mondiale”, ha continuato il ministro secondo cui “in questo momento il ruolo dei consorzi è importante perché mantiene quello standard qualitativo che oggi viene richiesto nel mondo".

Per difendere la qualità il ministro ha detto che "stiamo lavorando nella lotta alla contraffazione anche a livello internazionale con accordi con le piattaforme di acquisti on-line tutelando i nostri prodotti. Se troviamo un prodotto contraffatto mandiamo immediatamente la comunicazione e in tempo reale viene tolto dalla vendita sulle piattaforme. Un po' più difficile intervenire sullo scaffale vero e proprio. In generale quello che dobbiamo fare è una migliore promozione dell'Italia in giro per il mondo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • c'è ancora molto da fare per esportare quanto più possibile i nostri prodotti

Notizie di oggi

  • Ambiente&Clima

    Governo litiga anche sui lupi. M5s: ecco “le balle” di Salvini sulla specie protetta

  • Innovazione

    La polpetta di ‘carne’ vegetale arriva in Italia: “È ottenuta dalle proteine dei piselli” 

  • Filiera

    Lotta agli acidi grassi trans nel cibo, Bruxelles propone nuove regole

  • Sviluppo

    Alleanza agricola Africa-Ue, al via la consultazione pubblica

I più letti della settimana

  • “Bovini italiani ma abbattuti in Africa e Medio Oriente per aggirare le norme Ue”

  • "Quel latte europeo all'olio di palma che affama l'Africa"

  • Il disavanzo cerealicolo sale a 217 milioni a gennaio

  • La peste suina in Cina fa aumentare le importazioni, anche dall'Ue

  • Dazi su ketchup e trattori, la risposta Ue a Trump

  • “Investire sui biocarburanti”, la ricetta dei Paesi dell'Est per aiutare ambiente e agricoltura 

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento