Centinaio: "20 milioni per contratti nella filiera di grano e pasta"

Il ministro dell'Agricoltura: “Vogliamo lavorare sulla trasparenza dei prezzi all'origine, aiutare gli agricoltori a produrre raccolti di maggiore qualità”

Ansa Ciro Fusco

Si è svolta a Roma la riunione della filiera grano/pasta a cui hanno partecipato organizzazioni agricole, associazioni industriali e sementiere, rappresentanti della distribuzione. Alla riunione è intervenuto anche il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio.

"Abbiamo avviato un dialogo concreto con tutta la filiera mettendo in campo azioni immediate che vanno dallo sblocco dei pagamenti Agea sui contratti di filiera del grano allo stanziamento di 20 milioni di euro per il loro rinnovo”, ha dichiarato Centinaio aggiungendo: “Vogliamo lavorare sulla trasparenza dei prezzi all'origine, aiutare gli agricoltori a produrre più grano di qualità e rispondere così alla richiesta dell'industria. La nostra sfida è ampliare anche gli spazi di presenza e promozione della pasta italiana all'estero. I consumatori stranieri devono capire il valore aggiunto della nostra tradizione e della nostra qualità garantita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvini non mangia la Nutella "turca". Ma le nocciole italiane non piacciono agli ambientalisti

  • Pesticidi, Parlamento Ue: "Pac ne incentivi la riduzione"

  • Bilancio Ue, dagli Stati tagli alla Pac per 75 miliardi

  • Aceto, Corte Ue: “Si può chiamare ‘balsamico’ anche quello tedesco”

  • “Succhi di frutta gratuiti per bisognosi pagati da Bruxelles 4,25 euro al litro”

  • La dieta più sana? E' quella sostenibile per l'ambiente e per il portafoglio

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento