Confeuro: “Serve una strategia nazionale per sostenere gli agricoltori”

Il presidente Tiso: “Tra gli interventi urgenti vi è senza dubbio quello di ridurre i costi di produzione”

“È giunto il momento di dar vita ad una strategia nazionale che, tenendo conto della Pac e del quadro europeo nel quale si muove il comparto agroalimentare, si dia il compito di rilanciare l'agricoltura italiana partendo proprio dalle esigenze degli operatori del settore”. Lo chiede in una nota il presidente nazionale Confeuro, Andrea Mchele Tiso, secondo cui “tra gli interventi urgenti vi è senza dubbio quello di ridurre i costi di produzione a carico degli agricoltori (cresciuti del 5,4% nel 2018 - dati ISTAT), ma anche l'elaborazione di quelli utili a sostenere il loro reddito”.

Come Confeuro, continua, “rimaniamo convinti della necessità di un piano di rilancio che abbia al centro proprio chi lavora quotidianamente la terra; ed è per questo che insistiamo nel chiedere l'adozione di misure ad hoc e il coinvolgimento dei principali attori del primario nelle scelte politiche.” L'agricoltura, conclude Tiso “è stato il comparto che più di tutti ha fatto grande l'Italia, ed è su di essa che bisogna puntare per riportare il Paese lì dov'era un tempo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Ambiente&Clima

    "Biodiversità in calo, a rischio le forniture di cibo": l'allarme della Fao

  • Sviluppo

    Dall'Ue "assist" ai pastori sardi: alzato il tetto per gli aiuti di Stato in agricoltura

  • Innovazione

    Il cibo è di qualità? Il controllo si farà con un laser

  • Filiera

    "Salmonella nella carne congelata", Polonia di nuovo sotto accusa

I più letti della settimana

  • "Niente più insetti sulla Terra entro un secolo"

  • Cresce il business della “carne vegana". E gli Usa sfidano l'Ue

  • Al via il concorso AgriKids: per gli studenti premi da 3mila euro

  • "Biodiversità in calo, a rischio le forniture di cibo": l'allarme della Fao

  • Pesce spada, da Parlamento Ue ok a quote e apertura a piccoli pescatori

  • Pesca, ambientalisti contro Italia, Francia e Spagna: “Mediterraneo a rischio”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento