La Tunisia propone un marchio di qualità per l'olio d'oliva mediterraneo

La proposta per valorizzare il prodotto è arrivata dal ministro dell'Agricoltura del paese

Ansa EPA/ALAA BADARNEH

Un marchio di qualità per certificare la bontà dell'olio d'oliva mediterraneo. È la proposta che arriva dalla Tunisia durante un incontro organizzato dalla sua ambasciata a Madrid, in Spagna. L'incontro ha riunito il ministro dell'Agricoltura, delle risorse idriche e della pesca marittima, Samir Taieb e un gruppo di importanti investitori spagnoli in diversi settori e questo alla presenza dell'ambasciatore tunisino a Madrid, Wassef Chiha e l'ambasciatore della Spagna in Tunisia e rappresentanti dei ministeri dell'Agricoltura spagnoli nonché del commercio e della cooperazione internazionale. In questa riunione, Betaieb ha evidenziato le principali riforme nel settore agricolo, comprese quelle per incrementare il settore dell'olio d'oliva.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Le Storie

    L'Italia in piazza (e al supermercato) contro i pesticidi. Ma Agrofarma non ci sta: "Basta fake news"

  • Ambiente&Clima

    Xylella, l'Ue ammette: "C'è un'alternativa agli abbattimenti, ma non elimina il batterio"

  • Ambiente&Clima

    Il maltempo piomba sulle tavole: aumentano i prezzi delle verdure 

  • Filiera

    Pesca, M5s attacca Bruxelles: "Si oppone a norme a favore dei piccoli pescatori"

I più letti della settimana

  • Dal grana al prosciutto, quel "bollino nero" della Fao che fa paura al made in Italy

  • Xylella, l'Ue ammette: "C'è un'alternativa agli abbattimenti, ma non elimina il batterio"

  • Birra 'salata', maxi multa Ue al produttore di Beck's e Corona

  • Glifosato, la Bayer condannata a risarcire con 2 miliardi due malati di cancro

  • Emergenza olio d'oliva: in un anno scomparse 3 bottiglie su 5 made in Italy

  • In 5 mila geni del pomodoro il segreto del sapore perduto

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento