Dall'Ue ok al rinnovo dell'autorizzazione al verderame

I Paesi europei, tra cui l'Italia, a favore dell'uso del fungicida usato per l'agricooltura biologica e in particolare per le viti. A settembre, uno studio aveva denunciato la sua possibile tossicità

Ok dei Paesi europei al rinnovo dell'autorizzazione a livello Ue per l'uso in agricoltura dei composti del rame, come poltiglia bordolese e verderame. Il regolamento è stato approvato a larga maggioranza dagli Stati membri, Italia inclusa, e prevede l'autorizzazione per l'applicazione di massimo 28 chili l'ettaro in sette anni, vale a dire 4 chili l'ettaro per anno (invece degli attuali 6) con flessibilità da un anno all'altro.

Fungicidi essenziali per l'agricoltura biologica, scrive l'Ansa, in particolare la viticoltura in cui non possono essere utilizzate sostanze di sintesi in alternativa, i composti del rame dal 2015 sono "candidati alla sostituzione" nel quadro delle regole Ue sui chimici, per le caratteristiche di persistenza, bioaccumulo e tossicità. A settembre, pero', uno studio dell'Agenzia europea per la sicurezza alimentare aveva sollevato dubbi sui rischi per l'uomo: secondo alcuni studi, infatti, il verderame sarebbe tossico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Ambiente&Clima

    "Biodiversità in calo, a rischio le forniture di cibo": l'allarme della Fao

  • Sviluppo

    Dall'Ue "assist" ai pastori sardi: alzato il tetto per gli aiuti di Stato in agricoltura

  • Innovazione

    Il cibo è di qualità? Il controllo si farà con un laser

  • Filiera

    "Salmonella nella carne congelata", Polonia di nuovo sotto accusa

I più letti della settimana

  • "Niente più insetti sulla Terra entro un secolo"

  • Cresce il business della “carne vegana". E gli Usa sfidano l'Ue

  • Al via il concorso AgriKids: per gli studenti premi da 3mila euro

  • Pesce spada, da Parlamento Ue ok a quote e apertura a piccoli pescatori

  • Pesca, ambientalisti contro Italia, Francia e Spagna: “Mediterraneo a rischio”

  • "Biodiversità in calo, a rischio le forniture di cibo": l'allarme della Fao

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento