L'olio adesso si fa in casa con il frantoio domestico

Il prodotto viene surgelato al momento dell'estrazione e un robot da cucina lo rende di nuovo liquido come se fosse stato appena estratto. Tra gli investitori anche i calciatori Immobile e Nocerino

Un vero e proprio 'mini frantoio' per avere olio extravergine di oliva come appena estratto nella propria cucina, in ogni momento dell'anno. Si chiama Eva mini, il robot domestico che dà vita all'olio fresco in pochi minuti, premendo semplicemente un pulsante.

Idea calabrese

A lanciare ufficialmente sul mercato e online la prima macchina dell'olio espresso con il progetto chiamato 'Olio Fresco' è la nuova smart food company Fresco che, guidata da un giovane team calabrese e supportata da partner (come Metro Group e Techstars) e investitori tra cui i calciatori Ciro Immobile e Antonio Nocerino si sta diffondendo in tutta Italia ridefinendo il mercato dell'healthy food con i suoi prodotti farm-frozen. Realizzata con il supporto dell'Università della Calabria e del Crea, Centro di ricerca per l'olivicoltura e l'Industria Olearia, Eva mini permette di realizzare l'olio fresco utilizzando le gocce di olio create da Fresco. Grazie alle tecnologie più avanzate, Fresco è in grado di surgelare le gocce di olio, a poche ore dall'estrazione in frantoio, bloccando così tutto il gusto e i valori nutrizionali del prodotto. È sufficiente quindi alzare il coperchio di Eva mini, inserire le gocce e premere un pulsante: in un attimo il bicchiere si riempie di olio d'oliva come appena estratto.

Personalizzazione del gusto

Inoltre, Eva mini può realizzare fino a 4 porzioni alla volta e, grazie alle numerose cultivar italiane proposte da Fresco, è possibile mescolare le diverse gocce per creare una sfumatura personalizzata. Non servono acqua o capsule, né in plastica né in alluminio, e non sono presenti additivi chimici: la tecnologia Fresco controlla i processi enzimatici e ossidativi dell'olio d'oliva, salvaguardando l'ambiente ed evitando gli sprechi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Coldiretti lancia l'Sos presepe: dalle stalle spariti 2 milioni di animali

  • Pesticidi, Parlamento Ue: "Pac ne incentivi la riduzione"

  • Semaforo rosso al nutri-score francese, arriva la ‘batteria’ in etichetta che piace al made in Italy

  • Bilancio Ue, dagli Stati tagli alla Pac per 75 miliardi

  • Aceto, Corte Ue: “Si può chiamare ‘balsamico’ anche quello tedesco”

  • Riutilizzo delle acque di scarico per l’irrigazione, arriva il via libera da Bruxelles

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento