"Da noi fare la spesa è confronto, discussione e formazione civile e culturale"

La storia di Cascina Roccafranca, punto di riferimento per gli acquisi agroalimentari "solidali" di 140 famiglie torinesi

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Non sempre scegliere cosa mangiare e da chi comprare i prodotti che consumiamo è una scelta consapevole. Spesso, travolti dai ritmi frenetici della vita quotidiana, optiamo per la via più semplice e comoda, quella della grande distribuzione. C'è chi invece ha deciso di trasformare un atto semplice come quello di fare la spesa, in un momento di confronto, discussione e formazione civile e culturale. 

È il caso delle famiglie che hanno aderito al gruppo di acquisto solidale di Cascina Roccafranca. Si tratta di circa 140 famiglie torinesi che nell'ultimo anno si sono organizzate e hanno fatto acquisti per 100.000 euro appoggiandosi a produttori del settore alimentare che hanno un impegno, oltre che artigiano, sociale. 

La loro esperienza è stata raccontata durante un evento collaterale di Terra Madre, il Salone del Gusto che si è svolto a Torino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Infografiche

    La Pac "in campo" per il clima

  • Le Storie

    "Non solo produzione: nella nostra azienda benessere e accessibilità sono le parole d'ordine"

  • Le Storie

    Con il kit di Nava tutti possono farsi la salsiccia in casa

  • Le Storie

    Quando la campagna "cura" il disagio psichico

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento