Basta capre "stressate": così il formaggio è più buono

In una piccola azienda della Val d'Aosta la mungitura si fa solo una volta al giorno. Abbattendo i costi di produzione

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Bisogna arrampicarsi sulle stradine di montagna della Valle d'Aosta per arrivare da Les Ecureuils, una piccola azienda che alleva capre per produrre latte che trasformano in prodotti che distribuiscono a ristoranti, negozi o che vendono in mercatini, ma che servono anche ai clienti del proprio agriturismo.
A lavorarci sono in tre, l'intera famiglia. Il padre vive la stalla e si occupa dell'allevamento del bestiame; la madre trasforma il latte che viene prodotto dalle capre in formaggi che vengono poi venduti; la figlia è la responsabile dell'agriturismo che offre cibo e ospitalità ai turisti e viandanti che passano a trovarli.
Per produrre il latte che utilizzano hanno deciso di sperimentare una tecnica innovativa: da un anno circa a questa parte mungono le capre una sola volta al giorno. Questo permette loro anche di abbattere i costi di produzione del latte.
 

Potrebbe Interessarti

  • Nel fiume "dimenticato" di Palermo crescono nespole e banane

  • Il contadino che condivide la terra con i suoi clienti. E che vuole riportare in vita il "Popone"

  • Il metodo Montessori tra i campi: "Insegniamo ai bimbi a cucinare con i prodotti della terra"

  • "Per non fuggire dalla Sicilia, abbiamo creato un'azienda agricola", la scommessa di 4 fratelli

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento