Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il caseificio "geotermico" dove si produce il pecorino dell'Alta Maremma

Nel paese di Montorotondo Marittimo, nella provincia di Grosseto, esiste un modello di economia sostenibile. Che per i fratelli Tanda è un motore di business

 

Di origini sarde, i Fratelli Mario e Giuseppe Tanda negli anni si sono costruiti il loro piccolo “impero” nelle sperdute colline dell’Alta Maremma tra Siena e Grosseto. Podere Paterno è una piccola oasi dove si lavora sodo, ma si produce anche uno dei migliori pecorini della Toscana, sfruttando non solo il gran numero di pecore dell’azienda ma anche le risorse del territorio. 

Nel paese di Montorotondo Marittimo, nella provincia di Grosseto, esiste un modello di economia sostenibile. Una comunità che ha saputo e sta riuscendo a valorizzare le sue risorse naturali: in particolare, il calore della terra e le sue manifestazioni di superficie sono diventate una risorsa turistica, ma permettono anche di risparmiare agli imprenditori e ai cittadini, che lo usano per i processi produttivi. 

Un’azienda, quella di Podere Paterno in continua crescita, pronta a fare il salto di qualità. Per i fratelli Tanda oltre alla vendita dei formaggi si affianca anche la produzione del gelato artigianale e a breve l’apertura di un ristorante, senza mai tralasciare la tradizione e la qualità che ne fa di Podere Paterno un punto fermo. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento