Farmaci e cosmetici con gli scarti dell'arancia: quando il profitto sposa l'ambiente

La collaborazione tra due giovani imprenditori catanesi per trasformare uno spreco in una fonte di produzione di distillati e oli essenziali d’alta qualità

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Fabrizio Medulla, di 35 anni, è il responsabile di Exentiae, azienda catanese specializzata nella produzione di oli essenzialicon piante tipiche della macchia mediterranea. Ha recentemente coinvolto Luca Gelardi, 38enne, responsabile del settore ricerca e sviluppo della società Agricola Boniser di Belpasso, in una partnership innovativa che mira ad ottimizzare i costi di produzione delle essenze aromatiche, utilizzando gli scarti della produzione industriale di succo d’arancia.

Potrebbe Interessarti

  • Nel fiume "dimenticato" di Palermo crescono nespole e banane

  • Il contadino che condivide la terra con i suoi clienti. E che vuole riportare in vita il "Popone"

  • "Per non fuggire dalla Sicilia, abbiamo creato un'azienda agricola", la scommessa di 4 fratelli

  • Il metodo Montessori tra i campi: "Insegniamo ai bimbi a cucinare con i prodotti della terra"

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento