Pasqua bio: a tavola 1 alimento su 4 sarà biologico e sostenibile

Lo rivela un'indagine dell'Adoc secondo cui “ ben il 60% dei prodotti sarà di origine locale a chilometri zero”

Sarà una Pasqua all'insegna dei prodotti biologici e tradizionali grazie a un'accresciuta sensibilità degli italiani verso un consumo sostenibile, consapevole e responsabile. Tanto che un prodotto su quattro sulla tavola delle feste sarà di origine bio. È quanto rileva l'Adoc, (Associazione Difesa Orientamento Consumatori), in un'indagine elaborata per l'Adnkronos. ''Il 25% dei prodotti che finiranno sulle tavole delle famiglie a Pasqua sarà biologico, sia che provengano da allevamenti che dall'agricoltura - dichiara Roberto Tascini, presidente dell'Adoc - mentre, nel rispetto delle tradizioni e della cultura enogastronomica del territorio, ben il 60% dei prodotti sarà di origine locale a chilometri zero”.

“Anche sul fronte dei prodotti dolciari tipici di Pasqua, quali uova e colombe, - prosegue Tascini- assistiamo ad una massiccia presenza di alimenti biologici e sostenibili: il 35% circa dei dolci sarà di origine bio. Sono dati che ci fanno ben sperare anche sul lato degli sprechi: ci auguriamo che le famiglie italiane siano attente, sin dal momento degli acquisti, a ridurre sensibilmente la percentuale di prodotti sprecati”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Glifosato vietato in Austria. È il primo Paese europeo a dire addio all’erbicida 

  • Gli squali del Mediterraneo sono in estinzione

  • "Prosciutto più nocivo di maionese? Etichetta ingannevole": agricoltori italiani contro il Nutriscore

  • Al Sud lavoro in agricoltura per 22mila giovani, ma 3 su 4 vengono respinti

  • Tagliare 300 calorie al giorno fa bene al cuore, anche di chi è in forma

  • Sovrasfruttamento nel mare di Sicilia, “56 pescherecci con reti a strascico in zone protette”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento