Da Bei oltre 1.500 prestiti agevolati agli agricoltori italiani

Si tratta dei progetti finanziati dalla Banca europea d'investimenti nel periodo 2016/2017

Sono 1.518 i progetti che sono stati finanziati a condizioni vantaggiose per gli agricoltori in Italia grazie agli interventi avviati nel 2016-2017 dalla Banca europea degli investimenti (Bei) a sostegno delle Pmi agricole. E' quanto ha indicato all'Ansa Anna Fusari, responsabile Bei per i rapporti con le banche e le imprese italiane, nell'ambito dell'approfondimento pubblicato sul sito agriUe e dedicato alle misure che l'Ue dal 2016 ha messo in campo per facilitare l'accesso al credito degli agricoltori.

Secondo i dati riportati dall'Ansa, in Europa solo il 16,7% delle Pmi agricole ha chiesto un prestito nel 2017, a fronte del 24% delle altre Pmi. Uno svantaggio ancora più evidente per i giovani agricoltori: nel 2017, il 27% degli imprenditori agricoli europei under 40 si sono visti rifiutare la richiesta di prestito, contro il 9% delle altre aziende agricole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvini non mangia la Nutella "turca". Ma le nocciole italiane non piacciono agli ambientalisti

  • Pesticidi, Parlamento Ue: "Pac ne incentivi la riduzione"

  • Bilancio Ue, dagli Stati tagli alla Pac per 75 miliardi

  • Agrinsieme contro la sugar tax: “Colpo di grazia al comparto saccarifero e dei succhi di frutta”

  • Aceto, Corte Ue: “Si può chiamare ‘balsamico’ anche quello tedesco”

  • “Succhi di frutta gratuiti per bisognosi pagati da Bruxelles 4,25 euro al litro”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento