Pac, la Commissione Ue replica alla Corte dei conti: "Interpretazioni errate delle nostre proposte"

Dopo la "bocciatura" dei giudici contabili, l'esecutivo comunitario risponde chiedendo un incontro con i "membri competenti"

Le conclusioni della Corte dei conti Ue sulla proposta di riforma della Pac sono "basate su un fraintendimento o un'interpretazione errata delle proposte" della Commissione europea. Così un portavoce dell'Esecutivo comunitario risponde alle osservazioni dei giudici contabili di Lussemburgo che in un documento hanno lamentato la scarsa efficacia ambientale e l'indebolimento dei controlli che la proposta legislativa sulla Pac post 2020 implicherebbe. "La Commissione fornirà alla Corte una risposta dettagliata e attende l'opportunità di incontrare i membri competenti della Corte per esporre una sua valutazione del parere", ha concluso il portavoce. 

Stando al parere pubblicato oggi dalla Corte dei conti europea, la proposta di riforma della politica agricola comune dopo il 2020 non risponde alle ambizioni dell’Ue riguardo ad un approccio basato sulla performance più incisivo e più verde. La Corte rileva anche altri problemi nella proposta, specie per quanto attiene all’obbligo di render conto

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Ambiente&Clima

    "Basta olio di palma nel diesel", a Bruxelles la petizione con oltre 500mila firme

  • Ambiente&Clima

    Pesca elettrica, M5s a Ue: "No a proroghe, sia bandita entro agosto"

  • Filiera

    La crisi dell zucchero italiano, appello all'Ue: "Servono misure straordinarie"

  • Ambiente&Clima

    Pesticidi, Parlamento Ue: "Più trasparenza sulle autorizzazioni al commercio"

I più letti della settimana

  • Pesca elettrica, M5s a Ue: "No a proroghe, sia bandita entro agosto"

  • "Basta olio di palma nel diesel", a Bruxelles la petizione con oltre 500mila firme

  • La pizza "italiana" vale 15 miliardi

  • Brexit senza accordo? "Pesanti conseguenze per agroalimentare italiano"

  • Il biologico sotto accusa: "Inquina ed è antieconomico". FederBio: "Tesi vecchie e già smentite"

  • Animalisti contro gli allevamenti delle quaglie: vivono nello spazio di uno smartphone

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento