Tagli ai fondi Ue per l'agricoltura, Salvini: "Adesso saremo noi a controllare il bilancio di Bruxelles"

Il vicepremier: "Se ci saranno tagli di quasi 3 miliardi agli agricoltori italiani, noi non voteremo e non lo sosterremo mai"

Dopo l'ok di Bruxelles alla manovra, il governo è pronto a tornare al braccio di ferro con l'Ue. Stavolta a parti invertire: "Adesso sarà l'Italia a controllare i bilanci europei da gennaio in poi perché il bilancio dei prossimi 7 anni dell'Unione europea prevede, ad esempio, tagli di quasi 3 miliardi agli agricoltori italiani e noi non voteremo e non lo sosterremo mai". A dirlo è il vicepremier Matteo Salvini, in merito ai negoziati in corso in Europa per il prossimo bilancio pluriennale, quello che coprirà il periodo 2021-2027.

"Se spendono 15 miliardi per gli stipendi dei burocrati europei e ne danno altri 7 alla Turchia - dice Salvini - e tagliano i soldi agli agricoltori, ai pescatori e agli operai italiani, noi non voteremo mai un bilancio del genere", conclude.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Le Storie

    In Italia 2 bambini su 5 sono sovrappeso. La risposta Ue: frutta, verdura e latte nelle scuole

  • Ambiente&Clima

    "Con un software ridurremo del 7% i consumi d'acqua nei campi"

  • Filiera

    I prodotti tipici del made in Italy? Per il 92% sono custoditi dai piccoli Comuni"

  • Filiera

    Un italiano su due comprerebbe solo cibo bio

I più letti della settimana

  • "A Londra è corsa alle scorte di cibo italiano. Per paura della Brexit"

  • Le compagnie vogliono il bando del consumo di alcool del duty free sui voli

  • Agli animali 2,5 tonnellate di antibiotici ogni 10 minuti. Allarme per l'uomo

  • Stop al trucco dell'Ucraina per aumentare le esportazioni di pollo verso l'Ue

  • Insetti nel piatto? I maschi, giovani e di buona cultura i più propensi a mangiarli

  • Clima, Coldiretti: 14 miliardi di danni all'agricoltura nell'ultimo decennio

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento