Glifosato, per l'avvocato della Corte Ue il regolamento sui pesticidi è valido

Anche le disposizioni che limitano l'accesso del pubblico ai dati trasmessi dall'industria a suo avviso sarebbero adeguate

L'utilizzo del glifosato in Europa non può essere fermato perché, nonostante le accuse degli ambientalisti, il regolamento comunitario sull'immissione dei pesticidi sul mercato è valido, e rispetta il principio di precauzione. Non solo anche le disposizioni che limitano l'accesso del pubblico ai dati trasmessi dall'industria sono adeguate e quindi non vanno modificate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono queste le conclusioni cui è giunto l'avvocato generale della Corte di Giustizia Ue Eleanor Sharpston, che si è pronunciata su un contenzioso francese con esponenti dell'organizzazione dei 'mietitori volontari anti Ogm' ('facheurs volontaires') accusati di aver distrutto contenitori di Roundup, prodotto erbicida a base di glifosato, in diverse città del Paese. Circa le limitazioni dell'accesso agli studi dell'industria, l'avvocato generale sembra interpretare le norme Ue in modo diverso dalla sentenza della Corte che la settimana scorsa aveva dato torto all'Efsa per aver rifiutato l'accesso ad alcuni studi da parte di un gruppo di eurodeputati. Il suo parere non è vincolante ma dovrà essere tenuto in considerazione dai giudici nella loro sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I vostri pescatori in cambio dei nostri scafisti", si complica il caso dei pescherecci sequestrati in Libia

  • La misteriosa malattia che sta uccidendo i kiwi italiani

  • È mandorle mania, da 5 anni in Europa l'ingrediente più usato nei nuovi prodotti alimentari

  • "Vietati in patria, ma venduti all'estero: Italia leader Ue per export di pesticidi tossici"

  • "Carne contaminata venduta sul mercato", l'allarme degli ispettori sanitari europei

  • Londra vieta i gruppi di più di sei persone, ma non se si va a caccia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento