Grazie al biologico -40% di emissioni di gas serra e -45% consumi di energia

Il sistema agroalimentare tradizionale è direttamente responsabile dell'11% delle emissioni inquinanti a livello mondiale, quota che arriva al 21% se si include la cattiva gestione delle foreste

I sistemi di agricoltura biologica utilizzano in media il 45% in meno di energia e producono il 40% in meno di gas serra rispetto al convenzionale. È quanto emerso in occasione del primo incontro a Milano di ''Gente che ci crede'', serie di appuntamenti organizzati in tutta Italia da EcorNaturaSì. Il sistema agroalimentare tradizionale - è emerso dall'incontro - è direttamente responsabile dell'11% delle emissioni mondiali di gas serra, una quota che arriva al 21% se si include la cattiva gestione delle foreste, secondo i dati del quinto Rapporto Ipcc. Allo stesso tempo, secondo le previsioni degli esperti, i fenomeni estremi legati all'effetto serra potranno provocare una riduzione della produttività agricola su scala globale compresa tra il 9 e il 21%, da qui al 2050. I prossimi appuntamenti si terranno a Firenze il 17 marzo, a Roma il 24 marzo, Napoli il 31 marzo, a Verona il 7 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bruxelles vuole comprare terreni agricoli nel resto del Belgio per sfamare i suoi cittadini

  • Per i vegani le probabilità di fratturarsi le ossa sono più alte del 40 per cento

  • “Un anno dopo l’incidente dove morirono migliaia di pecore la Romania continua a violare le regole Ue”

  • Sulla riforma della Pac l'Ue chiede l'aiuto di Greta

  • "La metà dei campi agricoli Ue in mano al 3% delle aziende"

  • "Le offerte sottocosto in tempo di Covid stanno facendo chiudere le aziende agricole"

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento