La Commissione Ue autorizza l'importazione di otto nuovi Ogm

Si tratta di sette nuove qualità per usi di alimenti e mangimi, un garofano ma anche due rinnovi

Sette nuovi Ogm potranno essere importati in Europa. L'autorizzazione è arrivata dalla Commissione Europea che ha dato il via libera a sette nuove qualità per usi di alimenti e mangimi (una varietà di cotone, cinque di mais, una di soia), un garofano come fiore ornamentale e ha anche autorizzato due rinnovi (colza e mais). Come già accaduto in passato, i Paesi membri Ue sono stati incapaci di raggiungere una maggioranza qualificata a favore o contro l'autorizzazione sia nel comitato permanente che in quello di appello, circostanza che autorizza la Commissione ad adottare la decisione in autonomia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le autorizzazioni sono valide per 10 anni e tutti i prodotti ottenuti da questi organismi geneticamente modificati saranno soggetti alle norme dell'Ue in materia di etichettatura e tracciabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricorso all'Ue contro la legge che vieta di chiamare 'burger' e 'salsicce' i prodotti vegan

  • Polvere di roccia sui campi agricoli per eliminare la CO2. L’idea degli scienziati per ripulire l’aria

  • Le Alpi si tingono di rosa, un'alga colora la neve ma la fa anche sciogliere prima

  • Focolai di Covid-19 negli allevamenti in Olanda: migliaia di visoni abbattuti

  • Anche in Austria i macelli diventano focolai di coronavirus

  • La Lega accusa il M5s: "Vuole una tassa Ue sulla 'nduja". La replica: "Tutto falso"

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento