menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Peste suina, Centinaio: “Non abbassare guardia, allarme cinghiali preoccupante”

Per il ministro dell'Agricoltura togliere il blocco delle esportazioni dalla Sardegna “è un traguardo vicino”

"Togliere il blocco all'export delle carni suine è un traguardo vicino che serve alla Sardegna e al Paese. Ringrazio chi ha fatto tutto il giusto lavoro in Sardegna, ma anche chi l'ha subito, gli allevatori che hanno avuto pazienza e hanno collaborato tanto". Lo ha detto a Cagliari il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio.

"Adesso però vorrei la stessa attenzione sul territorio nazionale perché se è vero - ha proseguito Centinaio - che sul territorio nazionale non c'è la peste suina africana, è vero che c'è il problema dei cinghiali, che è serio e all'ordine del giorno. L'Europa ce lo ha fatto notare e soprattutto all'ultimo G20 dell'agricoltura è stato lanciato l'allarme a livello mondiale".

"O ci facciamo trovare pronti - ha detto il Ministro - mostrando concretamente che stiamo attuando un piano serio di contenimento dei cinghiali, o se in caso contrario dovesse verificarsi un caso di Peste suina africana in Emilia Romagna, in Trentino o in Friuli, tanto per fare un esempio, chi lo spiega ai produttori di prosciutti di Parma o San Daniele che non potremo più esportare?"."Lancio un appello al mio collega dell'Ambiente - ha concluso Centinaio - per collaborare in modo da prevenire piuttosto che dover curare un fenomeno che potrebbe essere gravissimo per la nostra economia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgriFoodToday è in caricamento