"Corsa per salvare la semina, a rischio 1 frutto su 4"

L'allarme lanciato dagli agricoltori italiani: con il caldo in arrivo occorre recuperare il tempo perduto a causa del maltempo

Con l'arrivo del sole nelle campagne è corsa per salvare le semine dal granoturco alla soia, dai legumi alle patate, ma anche per piantare pomodori e meloni, per recuperare il tempo perduto a causa del maltempo senza tregua che ha fatto accumulare circa un mese di ritardo. E' quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che il caldo asciuga i campi e permette finalmente di entrare nei terreni per effettuare le necessarie operazioni colturali.

Una occasione anche per verificare e limitare i danni in una situazione in cui - sottolinea la Coldiretti - rischia di andare perso un frutto su quattro, dalle ciliegie alle pere, dalle albicocche alle pesche. Si punta inoltre alla raccolta del foraggio da destinare all'alimentazione degli animali ma la svolta meteo è importante - continua la Coldiretti - anche per le api in sofferenza con la produzione di miele praticamente azzerata dal maltempo che ha compromesso molte fioriture e impedito la raccolta del nettare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'anomalia climatica, che si è manifestata anche con temporali violenti e grandine, ha colpito l'Italia - continua la Coldiretti - in un momento particolarmente delicato per l'agricoltura con le semine, le verdure e gli ortaggi in campo e le piante che iniziano a fare i primi frutti. Il caldo ora - conclude la Coldiretti - favorisce la maturazione della frutta e ne aumenta la concentrazione zuccherina rendendola più dolce e gustosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bellanova: Giusto che il bonus ristorazione vada solo a chi acquista Made in Italy

  • Industria dello champagne in ginocchio: "Crisi peggio della Grande Depressione"

  • Con Xylella e afa il Salento brucia: da metà giugno 1.400 incendi

  • Latte vaccino A2 toccasana per la dieta degli anziani

  • I succhi di frutta fanno bene? I pro e i contro della bevanda dell'estate

  • In Italia c'è un Santuario dei Cetacei dove prosperano balene e delfini. Ma va protetto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento