Mercoledì, 28 Luglio 2021
Ambiente&Clima

Spreco infinito, ogni anno si gettano 900 milioni di tonnellate di cibo

Un rapporto delle Nazioni Unite ha rilevato che in quasi tutti i Paesi che hanno misurato lo spreco di alimenti questo era sostanziale, indipendentemente dal livello di reddito nazionale

Si stima che, nel 2019, 931 milioni di tonnellate di cibo, il 17% del totale a disposizione dei consumatori, siano finiti nei bidoni dei rifiuti di famiglie, rivenditori, ristoranti e altri servizi alimentari. Questo è quanto si evince da una nuova ricerca delle Nazioni Unite, il Food Waste Index Report 2021 del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (Unep) e dell'organizzazione Wrap, condotta per sostenere gli sforzi globali per dimezzare gli sprechi alimentari entro il 2030. Il rapporto ha rilevato che in quasi tutti i Paesi che hanno misurato lo spreco di cibo, questo era sostanziale, indipendentemente dal livello di reddito nazionale. Lo studio sottolinea che lo spreco alimentare ha sostanziali impatti ambientali, sociali ed economici. Ha ricordato inoltre che l'8-10% delle emissioni globali di gas serra sono associate al cibo che non viene consumato.

Nel dettaglio

Il rapporto ha esaminato  i rifiuti alimentari dei punti vendita, dei ristoranti e delle case, contando sia il cibo che le parti non commestibili come ossa e gusci. Attualmente lo studio sembra essere il più affidabile, in quanto presenta la più completa raccolta di dati, analisi e modellazione sui rifiuti alimentari ad oggi e offre una metodologia per i Paesi per misurare i rifiuti alimentari. In totale, sono stati identificati 152 punti di dati sullo spreco alimentare in 54 Paesi.  Questo rapporto stima che nel 2019 siano stati generati circa 931 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari, il 61% di cui provenienti dalle famiglie, il 26% dalla ristorazione e il 13% dalla vendita al dettaglio. Questo suggerisce che il 17% della produzione alimentare globale totale potrebbe essere sprecato (11% nelle famiglie, 5% nella ristorazione e 2% nella vendita al dettaglio). Dallo studio si evince che a livello globale, 121 chilogrammi di cibo vengono sprecati ogni anno, con 74 chilogrammi sprecati a livello familiare, 32 a livello di servizi di ristorazione e 15 a livello di vendita. Sembra dunque che la principale causa di spreco proviene dalle famiglie. 

Fonte AdnKronos

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spreco infinito, ogni anno si gettano 900 milioni di tonnellate di cibo

AgriFoodToday è in caricamento