rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

“Pasta chips” e altre ricette virali di Tiktok diventeranno cibo da asporto

La piattaforma cinese lancia un servizio di consegna a domicilio dei piatti più in voga nei suoi video. Coinvolti ideatori e 300 ristoranti negli Stati Uniti

Dai video alla tavola di casa il passo si farà più breve. La piattaforma cinese Tik Tok sta per lanciare negli Stati uniti il suo servizio di cibo da asporto, che avrà come protagoniste le ricette più in voga sulla piattaforma. Un esempio: le "pasta chips", con rigatoni trasformati in patatine fritte senza olio, da immergere in una crema di feta e pomodorini o a base di amatriciana. Il servizio, ribattezzato “Tik Tok Kitchen” dovrebbe aprire i battenti da marzo, attraverso una partnership con Virtual Dining Concepts, che a sua volta collaborerà con diversi ristoranti per testare le ricette destinate alla consegna. Secondo le informazioni riportate dall'agenzia Bloomberg, il prossimo marzo dovrebbero aprire i primi 300 ristoranti legati alla piattaforma di video, per raggiungere quota 1000 entro la fine del 2022.

Chi ci guadagna?

Gli ideatori dei piatti selezionati per il menù potranno ricevere una parte dei profitti, ma ancora mancano indicazioni sulla percentuale. TikTok ha anche sottolineato il desiderio di incoraggiare e sostenere i creatori culinari ad esprimersi sulla piattaforma. L'argomento "cibo" ha raggiunto i 226 miliardi di visualizzazioni. Solo l'hashtag #TikTokFood ne vanta 44,7 miliardi, mentre #Foodtok si ferma a “soli” 11,6 miliardi. Il social network sfrutterà la rete di ristoranti in tutto il paese, di proprietà di Robert Earl, il co-fondatore di Virtual Dining Concepts. I calcoli sui profitti parlano di circa 500 dollari al giorno per le attività che aderiranno al programma. Proprio grazia alla piattaforma, alcuni prodotti hanno visto un aumento delle vendite, a seguito della diffusione di video diventati virali sul social network.

L'imprenditore Robert Earl non è nuovo a questo genere di iniziative, avendo già investito in precedenza sul progetto MrBeast Burger, una piattaforma di consegna di hamburger, nato dalla collaborazione con lo youtuber MrBeast, che ha venduto 1 milione di hamburger in soli tre mesi negli Stati Uniti, ed è stato lanciato anche in Canada e nel Regno Unito. Su TikTok, oltre alla pasta chips, l'Italia sembra ispirare molti ideatori di ricette, con risultati tutti da verificare. Potrebbero essere consegnati, ad esempio, piatti come le pennette cotte al microonde con latte, burro, formaggio e spezie, lanciate dal canale “Italian_inspired”, o le tortillas preparate come fossero pizza, con una fantomatica “salsa per pizza margherita”, formaggio e fettine di salsiccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Pasta chips” e altre ricette virali di Tiktok diventeranno cibo da asporto

AgriFoodToday è in caricamento