La Lega accusa il M5s: "Vuole una tassa Ue sulla 'nduja". La replica: "Tutto falso"

L'eurodeputato del Carroccio Vincenzo Sofo sostiene che il Movimento abbia chiesto l'introduzione di una imposta sulla carne, che colpirebbe anche uno dei pezzi pregiati dell'agroalimentare calabrese. Ma per i 5 stelle si tratta solo di una fake news

"Il Movimento 5 stelle ha chiesto alla Germania di far introdurre una tassa Ue sulla carne che colpirebbe anche la 'nduja". E' l'accusa che Vincenzo Sofo, eurodeputato calabrese della Lega, ha mosso nei confronti dei colleghi pentastellati in commissione Ambiente al Parlamento Ue. Che replicano bollando le accuse come fake news.

Secondo la ricostruzione di Sofo, la "sconcertante richiesta" del M5s è arrivata durante un incontro con i rappresentanti del governo tedesco, che detiene la presidenza semestrale del Consiglio dell'Ue: "I grillini chiedono l’introduzione di una tassa europea sulla carne, ennesimo balzello che servirebbe soltanto a colpire un settore che in Italia vale oltre 30 miliardi di euro l’anno e le cui filiere contribuiscono a circa il 15% del risultato economico dell’industria alimentare italiana - attacca Sofo - Una follia: l’Italia è in crisi e il M5s propone nuove tasse per affondare ulteriormente il Paese. Se davvero vogliamo proteggere l’ambiente, i nostri produttori locali dovrebbero invece essere difesi e sostenuti, proteggendoli dalle importazioni extraeuropee e favorendo il chilometro zero”, conclude Sofo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La replica dei 5 stelle è affidata all'eurodeputata calabrese Laura Ferrara: “Il Movimento 5 stelle non ha proposto nessuna tassa sulla produzione e il consumo di ‘nduja. È grave che l’eccellenza calabrese venga strumentalizzata" da Sofo "evidentemente a caccia di falsi scoop per un po’ di visibilità". Secodno Ferrara, "durante una seduta della commissione Ambiente la collega Eleonora Evi ha semplicemente chiesto alla ministra tedesca all’Ambiente, Svenja Schulze, se avesse intenzione di portare il dibattito su nostri stili di vita, dannosi alla salute e al Pianeta, durante il semestre di presidenza tedesco. Come riportato da moltissime inchieste giornalistiche ci sono in Europa moltissimi allevamenti intensivi che calpestano il benessere animale e questo è per noi inaccettabile. E questo avviene anche in Italia. È necessaria comunque non poca fantasia per arrivare dal dibattito sul consumo della carne e il relativo impatto sul benessere animale e clima ad una richiesta di tassa antinduja. Voglio quindi rassicurare tutti i produttori calabresi che non è intenzione del Movimento 5 stelle osteggiare la produzione di questa risorsa che, anzi, è rientrata a pieno titolo nella campagna di comunicazione che stiamo portando avanti per rilanciare il turismo in Italia", conclude Ferrara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 400 anni dall'estinzione nel Regno Unito torneranno i castori

  • Bellanova: Giusto che il bonus ristorazione vada solo a chi acquista Made in Italy

  • Industria dello champagne in ginocchio: "Crisi peggio della Grande Depressione"

  • Agrumi infetti da Sud America e Cina, 7 casi intercettati prima dell'ingresso in Italia

  • Controlli sul falso miele, in oltre l'8% dei casi trovati prodotti contraffatti

  • Estate da record per le tartarughe, boom di nidi di caretta caretta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento