menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bruxelles: “Nutriscore conforme a diritto Ue, in futuro più informazioni su valori nutrizionali”

La Commissione presenterà tra un mese la strategia “Dal campo alla tavola” che prevede anche iniziative sulle etichette alimentari

La Commissione europea sta studiando nuove misure per garantire maggiori informazioni ai consumatori europei. La strategia che si chiamerà “Dal campo alla tavola” (From farm to fork), e che sarà pubblicata nelle prossime settimane, affronterà anche l'argomento delle etichettature, tema molto sensibile in Italia.

Rispondendo a una interrogazione dell'europarlamentare leghista Luisa Regimenti la commissaria alla Salute, Stella Kyriakides, ha confermato che il Nutriscore, l'etichetta nutrizionale a semaforo adottata in Francia e Belgio e che non piace all'Italia, è conforme al diritto europeo e non sarà vietata ma nella nuova strategia "la Commissione esaminerà nuove modalità per migliorare l'informazione dei consumatori su aspetti quali il valore nutrizionale degli alimenti".

Nella risposta si legge anche che nel corso del 2020 la Commissione cofinanzierà con 6 milioni di euro "un'azione congiunta degli Stati membri sull'attuazione delle migliori pratiche nel settore della riformulazione degli alimenti, per quanto riguarda la riduzione dell'aggressività delle strategie di marketing di prodotti alimentari ad alto contenuto di grassi, zuccheri e sale rivolte in modo particolare ai bambini e il sostegno agli appalti pubblici per un'alimentazione sana nelle scuole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgriFoodToday è in caricamento