Il cioccolato di Modica diventa un marchio Igp

Il ministro dell'Agricoltura Centinaio: "Un altro importante riconoscimento per i nostri prodotti di eccellenza". Giuffrida (Pd): "Prodotto da tutelare e promuovere sui mercati internazionali"

EPA/STEPHANIE LECOCQ

Il cioccolato di Modica è ufficialmente una indicazione geografica protetta, oggi il riconoscimento per il prodotto tipico siciliano è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale dell'Ue. Si tratta di “un altro importante riconoscimento per i nostri prodotti di eccellenza", dichiarato il ministro delle politiche agricole Gian Marco Centinaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carta economicamente importantissima

"Si conclude un lavoro da me avviato assieme al Consorzio cioccolato di Modica, nell'interesse di produttori, consumatori, e di un territorio che può giocare una carta economicamente importantissima proprio grazie al marchio che tutelerà questo prodotto di eccellenza", ha rivendicato Michela Giuffrida, europarlamentare siciliana del Pd e componente della Commissione Agricoltura dell'Aula. "L'aver accompagnato personalmente e sin dal primo giorno il lungo iter burocratico che oggi ci porta al riconoscimento dell'Igp Cioccolato di Modica come primo cioccolato registrato in ambito comunitario, mi rende particolarmente felice e orgogliosa”, ha continuato Giuffrida secondo cui il cioccolato di Modica “grazie al marchio Igp potrà adesso avere un posto d'onore tra le eccellenze italiane da tutelare e promuovere sui mercati internazionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buone notizie per la frutta italiana: la vespa samurai sta uccidendo la cimice asiatica

  • Nessuno tocchi i cinghiali, gli animalisti difendono quelli catturati nelle città italiane

  • Scoperto enzima che "pulisce" la carne. Riducendo gli sprechi alimentari

  • Vuoi aiutare la natura anche da morto? Ecco la bara di funghi per fertilizzare la terra

  • "Sfruttati spietatamente per confezionare carne", anche la Germania ha il suo caporalato

  • I visoni tifano Brexit, dopo il divorzio dall'Ue le pellicce saranno vietate nel Regno Unito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento