Confagri: "Bene Corte Ue su tutela Dop"

Secondo i giudici Ue i segni figurativi, anche paesaggistici, che fanno riferimento a un’area geografica a cui è collegata una denominazione d’origine protetta, possono costituire una illegale evocazione del marchio

Confagricoltura ha accolto con soddisfazione la sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea secondo la quale i segni figurativi, anche paesaggistici, che fanno riferimento a un’area geografica a cui è collegata una denominazione d’origine protetta (Dop), possono costituire una illegale evocazione del marchio.

“Un ulteriore passo avanti nella tutela dei prodotti di qualità ad Indicazione geografica – commenta l’Organizzazione degli imprenditori agricoli – che, oltre che per le loro caratteristiche organolettiche e di qualità, sono riconosciute in tutto il mondo per il loro valore fatto di territori, storia, arte e tradizioni.  Un patrimonio culturale ed economico da valorizzare a livello europeo ed internazionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confagricoltura sottolinea positivamente l’obiettivo ribadito dalla sentenza della Corte di Giustizia, che è quello di garantire che il consumatore disponga di un’informazione chiara, succinta e credibile sull’origine del prodotto e al tempo stesso quello di dare il giusto riconoscimento all’impegno di chi produce eccellenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage di pesci e animali ubriachi in Slovenia: "Colpa del vino nel fiume"

  • Crostacei contaminati da microplastiche: la triste scoperta italiana nel mar Artico

  • "Macelli focolai di coronavirus", la Germania vara una stretta sull'industria della carne

  • Stagionali rumeni bloccati dal Covid, vendemmia a rischio

  • La truffa dei cibi anti-Covid: "Nemmeno il lockdown ha fermato le frodi alimentari"

  • Dall'Ue ok all'etichetta a batteria "salva made in Italy"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento