Etichettatura, Confeuro: "Indicazione di origine su tutte le materie prime agricole contro la contraffazione"

La confederazione degli agricoltori sostiene la proposta del ministro Centinaio: "È la strada da intraprendere"

Ansa - Ciro Fusco

Combattere la contraffazione con maggiori informazioni sull’etichetta. È questa l’idea che mette d’accordo il ministro delle Politiche agricole e Confeuro. La proposta avanzata da Gian Marco Centinaio, durante l’ultima commissione congiunta Agricoltura tra Camera e Senato, ha incassato il sostegno della confederazione del settore, che ha rilanciato anche sui percorsi educativi per i cittadini. 

“L'esigenza di estendere l'etichettatura dell'origine della materie prime per tutti i prodotto agricoli”, come suggerito dal ministro “coglie a pieno l'esigenza di tutelare il made in Italy e rappresenta un passo importante verso la lotta alla contraffazione”, ha affermato Andrea Michele Tiso, presidente di Confeuro. "Come Confeuro - ha aggiunto Tiso - crediamo sia questa la strada da intraprendere e, anzi, che sia possibile potenziarla ulteriormente attraverso dei processi formativi ed educativi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La confederazione ha sostenuto la necessità di “smetterla di considerare i cittadini come semplici consumatori ed includerli in percorsi partecipativi ed inclusivi”.  “La nostra organizzazione - ha concluso Tiso - è convinta da sempre del grande potenziale del comparto agroalimentare e continuerà a sostenere chiunque agirà nell'interesse delle tante Pmi che ne costituiscono la spina dorsale e di quei tanti giovani che vorrebbero rappresentarne il futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo strano caso della strage delle foche in Namibia, sulla costa spiaggiati 5mila feti morti

  • "La caccia al cinghiale favorisce la pesta suina", animalisti contro il piano del governo

  • Carbonara regina anche dei delivery, è la pasta più ordinata nelle consegne a domicilio

  • Un milione di persone si impegnano a partecipare al 'gennaio vegano' di Phoenix e McCartney

  • Gli hamburger vegani o di finta carne potranno chiamarsi hamburger: Parlamento Ue boccia tutte le restrizioni

  • Cannabis, Parlamento Ue innalza limite legale di Thc. Festeggia il comparto della canapa industriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento