rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Filiera

Meno morti e infortuni sul lavoro in agricoltura

Il dato, in controtendenza rispetto agli altri settori produttivi italiani, sottolineato da Coldiretti: "Merito dell'ammodernamento delle aziende"

Gli incidenti sul lavoro nel 2018 hanno fatto registrare purtroppo un drammatico aumento in tutta Italia. Un trend che pero' non si è verificato in agricoltura, dove al contrario i dati mostrano una riduzione dei morti e degli infortuni.

A sottolinearlo è la Coldiretti, che ha preso in esame i dati provvisori relativi alle denunce pubblicati dall'Inail: dall'analis emerge che nel comprato agricolo vi è stata una riduzione del 7% dei casi mortali (da 141 a 131) e dell'1,8% degli infortuni (da 33.820 a 33.207). Il trend registrato nelle campagne, secondo la Coldiretti, conferma il lavoro di ammodernamento delle imprese agricole fatto in questi anni per rendere il lavoro in agricoltura tecnologicamente più avanzato, ma anche più sicuro.

Molto resta tuttavia ancora da fare e per questo, conclude la Coldiretti, è necessario continuare con decisione sulla strada intrapresa con interventi per la semplificazione, la trasparenza, l'innovazione tecnologica e la formazione, che sappiano accompagnare le imprese nello sforzo di prevenzione in atto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno morti e infortuni sul lavoro in agricoltura

AgriFoodToday è in caricamento