Concorso Agrikids, al via il voto online: scegli la scuola vincitrice. In palio 10mila euro

Sono ben 132 le opere artistiche e letterarie realizzate degli alunni di tutta Italia che hanno deciso di partecipare. Adesso la parola ai nostri lettori. Ecco come votare

Ci sono le filastrocche, come quella che ci ricorda il ruolo che l’agricoltura puo' svolgere nel rendere il mondo migliore. Ci sono disegni e sculture, dove l’arte dà forma all’immaginazione e al modo in cui coltiveremo e mangeremo in futuro. E ci sono anche i giochi, in cui partecipando si imparano i principi di un’alimentazione sana e corretta. Sono ben 132 le opere artistiche e letterarie realizzate dagli alunni delle scuole primarie di tutta Italia che hanno deciso di partecipare ad Agrikids, il concorso creativo organizzato da Citynews in collaborazione con il Crea - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agrarianel quadro del progetto AgriFoodToday, co-finanziato dalla Commissione europea. Adesso, la palla passa ai nostri lettori, che dovranno decidere con un semplice click gli elaborati che riceveranno i premi, dal valore complessivo di circa 10mila euro, messi in palio da Citynews.  

Come funziona il voto

Il voto non richiede una registrazione al sito ed è aperto a tutti gli utenti. Per chi intenda votare, c'è tempo fino al 30 aprile 2019. E' permesso un solo voto per ogni opera, ma è possibile votare più opere della stessa classe. Un sistema automatizzato impedirà votazioni multiple e verranno decurtati tutti i voti assegnati illegittimamente. Il sistema di voto è semplice: vai alla lista dei progetti (https://kids.agrifoodtoday.it/progetti/lista) e clicca sui singoli elaborati. Una volta aperta la pagina di un progetto artistico, in cui sono contenute immagini e un breve testo descrittivo dell'opera, potrai votarlo cliccando sull'apposito bottone. Puoi affinare la ricerca scegliendo la categoria e/o la città della classe partecipante. 

Le categoria del concorso sono 3: disegno (acquarelli, pittura, matite colorate…), letteratura (un racconto, una poesia, una filastrocca…) e rappresentazione tridimensionale (scultura, tecnica del Das, tecnica del legno, scultura attraverso materiali riciclati…). Per ciascuna di esse, ci sarà un solo vincitore.

Al termine della fase di voto online, si avranno tre diverse classifiche che andranno ad identificare, in ordine decrescente di voti ricevuti, le opere più votate. Tale classifica non sarà definitiva: a completare la procedura di valutazione del concorso, ci sarà una giuria composta da ricercatori ed esperti di educazione alimentare e comunicazione del Crea, che esaminerà le opere. Il risultato del voto online e quello della giuria determineranno la classifica finale e, di conseguenza, i tre vincitori. Per avere maggiori informazioni visita il sito: https://kids.agrifoodtoday.it/.

I premi

Il concorso Agrikids, che è gemellato con il Premio Creatività delle Olimpiadi della Frutta, l’avvincente campionato che ogni anno fa sfidare le classi d’Italia con l’obiettivo di promuovere il consumo di frutta e verdura, prevede 3 premi, ciascuno dei quali sarà costituito da un buono di acquisto per materiali didattici dal valore di 3.000 euro e una serra indoor Linfa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con questo concorso - dice Fernando Diana, ceo di Citynews - completiamo il quadro di iniziative di informazione e sensibilizzazione che fanno parte del progetto AgriFoodToday. Un progetto che da un lato risponde al crescente interesse dell’opinione pubblica per il settore agroalimentare attraverso un'informazione puntuale e approndita sul mondo dell'agroalimentare, in particolare di quello italiano ed europeo, e che dall'altro lato mira a sensibilizzare la stessa opinione pubblica, in particolare i più giovani sulle tematiche al centro del grande dibattuto sul futuro della Politica agricola comune dell'Unione europea, ossia la sostenibilità, l’innovazione, la qualità e la sicurezza alimentare, lo sviluppo delle aree rurali, la salute e il ricambio generazionale del settore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo strano caso della strage delle foche in Namibia, sulla costa spiaggiati 5mila feti morti

  • Carbonara regina anche dei delivery, è la pasta più ordinata nelle consegne a domicilio

  • Chiamateli hamburger anche se vegani: l'80% degli europei a favore del nome che non piace agli allevatori

  • Gli hamburger vegani o di finta carne potranno chiamarsi hamburger: Parlamento Ue boccia tutte le restrizioni

  • "Così il latte della multinazionale ha inquinato i fiumi per anni", l'accusa alla francese Lactalis

  • Gli influencer e quei fake pericolosi sugli integratori alimentari: esposto all'Antitrust di Altroconsumo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento