Bioeconomia, Hogan: "1 milione di nuovi posti di lavoro entro il 2030"

Lo ha detto il commissario Ue all'Agricoltura durante una conferenza a Bruxelles: "Con Horizon, investiremo 10 miliardi nella ricerca"

"Stimiamo che le industrie biologiche possano generare fino a un milione di nuovi posti di lavoro entro il 2030. Allo stesso tempo, la bioeconomia fornirà un contributo importante al raggiungimento degli obiettivi di energia rinnovabile del 27% nel 2020 e del 32% nel 2030". Lo ha detto il commissario Ue all'Agricoltura, Phil Hogan, aprendo i lavori della Conferenza sulla revisione della Strategia Ue sulla bioeconomia in corso a Bruxelles.

"Siamo all'apice di qualcosa di veramente importante con il varo di questa strategia europea - ha proseguito - Ma c'è ancora molto lavoro da fare. A livello nazionale, nonostante il numero di strategie nazionali per la bioeconomia sia aumentato, molti Stati membri ne rimangono senza. È imperativo che tutti gli Stati membri sviluppino una chiara strategia di bioeconomia coerente con gli obiettivi dell'Ue".

La proposta della Commissione per la prossima Pac prevede proprio un focus sulla bioeconomia, a cui si aggiungono i 10 miliardi stanziati nel quadro del programma Horizon: "Questo settore - aggiunge Hogan - stimolerà l'economia rurale e contribuirà certamente alla sfida climatica. Oltre a ciò, creerà nuove catene di valore agricole integrate, che promuoveranno la coesione economica rurale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli olandesi non fanno sconti sulla Brexit, ai britannici in ingresso sequestrati anche i panini

  • Via libera Ue al consumo di vermi della farina, è il primo insetto approvato

  • Dagli allevamenti sostenibili all'agroecologia, ecco le pratiche che saranno sostenute dalla Pac

  • Parigi difende la 'francesità' del Carrefour dall'acquisizione straniera: sovranità alimentare in gioco

  • Bufera sulla sottosegretaria alla Pesca britannica: "Non ho letto l'accordo Brexit, facevo il presepe"

  • Non si ferma l'invasione delle locuste, in Africa adesso a rischio ben sette Paesi

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento