rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Innovazione

Innovazione in agricoltura, parla "italiano" il premio internazionale per i controlli automatici

Premiata una ricerca congiunta della belga Ulb e dell'Università della Tuscia, che propone una metodologia in grado di migliorare l'attuale monitoraggio e previsione delle infestazioni

Una ricerca sulle misure contro gli insetti patogeni in agricoltura frutto della collaborazione tra gli ingegneri di controllo dell'Ulb, l'università di Bruxelles, e il gruppo di entomologia dell'Università della Tuscia. È con questo lavoro che Nicolas Bono Rossello, giovane dottorando dell'Ulb, seguito dal professore italiano Emanuele Garone, ha vinto, per la seconda edizione consecutiva, il "Young Paper Award", premio assegnato dall'Ifac, la federazione internazionale dei controlli automatici, nell'ambito del settimo Convegno sulle tecnologie di rilevamento, controllo e automazione in agricoltura

Il titolo del paper premiato è ?State Estimation of Pest Populations subject to Intermittent Measurements?, curato da Bono Rossello in collaborazione con Luca Rossini e Stefano Speranza dell'Università della Tuscia, oltre che al già citato Garone. "Questo lavoro è il risultato di una collaborazione non comune e molto fruttuosa tra gli ingegneri di controllo dell'Ulb e il gruppo di entomologia dell'Università della Tuscia - spiega Garone - Il documento propone una metodologia in grado di migliorare l'attuale monitoraggio e previsione delle infestazioni. Questo lavoro è un passo fondamentale verso una gestione più ecosostenibile dei parassiti nelle aziende agricole e nei frutteti".

Bono Rossello (che difenderà il dottorato ad ottobre) non è nuovo a questo genere di traguardi: infatti, anche nella precedente edizione dello stesso convegno  (Sydney 2019) è stato premiato con lo stesso premio per il suo intervento: ?Un nuovo osservatore basato sull'architettura per la gestione dell'acqua nei frutteti su larga scala". "Questi due premi dimostrano l'elevata originalità e il potenziale impatto della ricerca congiunta che coinvolge ingegneri di controllo e agronomi per lo sviluppo dell'agricoltura di domani", dice ancora Garone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione in agricoltura, parla "italiano" il premio internazionale per i controlli automatici

AgriFoodToday è in caricamento