Altro che vegani: in Ue la produzione da allevamenti cresce più del resto dell'agricoltura

E' quanto emerge dai dati Eurostat del 2019. Anche in Italia il settore zootecnico fa registrare un aumento dello 0,9% rispetto al 2018 e in controtendenza con il calo generale dell'output del comparto agricolo. Boom delle imprese tedesche

Vale 418 miliardi la produzione agricola realizzata nel 2019 nei 27 Paesi dell'Unione europea. Un dato in crescita del 2,4% rispetto al 2018. Con il settore zootecnico che fa registrare l'aumento maggiore: la produzione da allevamenti, infatti, ha fatto registrare un balzo del 3,6%, ancora più significativo se si pensa alle polemiche degli ultimi mesi scatenate intorno alla nuova strategia della Commissione Ue, Farm to fork, che mira a ridurre i consumi di carne per ragioni ambientali e di salute.

Per il momento, Farm to fork resta una strategia senza alcun collegamento con la Politica agricola comune, a meno di colpi di scena a Bruxelles sui negoziati in corso per limare gli ultimi dettagli della riforma della Pac. Una buona notizia per gli allevatori europei, che vedevano nei nuovi obiettivi strategici della Commissione un pericolo. Di sicuro, la crisi lamentata dal settore zootecnico non trova riscontro nella produzione, stando ai dati pubblicati da Eurostat

output agri-2

Nel 2019, la Francia ha segnato un aumento della produzione zootecnica tra il 2018 e il 2019 del 2,3%, la Spagna del 4,8% e la Germania addirittura del 6,1%. Anche l'Italia ha registrato una crescita dei prodotti di origine animale dello 0,9%, un dato inferiore agli altri competitor agricoli, ma in controtendenza rispetto al calo della produzione totale del settore agricolo, pari al -1,2% su base annua.

In termini assoluti, la produzione agricola generale delle aziende italiane ha raggiunto nel 2019 la cifra di 57,8 miliardi di euro. A guidare la classifica Ue è la Francia, con un ammontare di 77 miliardi (ma con una flessione dell'1,6% rispetto al 2018). La seconda piazza spetta alla Germania, che ha registrato un boom del 10,6% con un output totale di 58,2 miliardi. Al tero posto l'Italia, che scende di un gradino, seguita da Spagna, Olanda e Polonia. 

output agri 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I prodotti integrali riducono fino a un quarto il rischio di mortalità

  • "Salvate gli squali dallo sterminio per produrre i vaccini per il Covid-19 e l'influenza"

  • L'innovazione agricola al servizio di clima e ambiente: da Bruxelles arrivano i fondi Life

  • Il 'Messi' dei piccioni viaggiatori venduto per la cifra record di 1,6 milioni di euro

  • Corte Ue sancisce la "libera circolazione" del cannabidiolo

  • Altro che vegani: in Ue la produzione da allevamenti cresce più del resto dell'agricoltura

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento