Mercoledì, 28 Luglio 2021
Lavoro

Oltre 20 milioni di pinte di birra pronte per festeggiare la riapertura dei pub in Belgio

L'8 maggio si potrà tornare a bere seduti ai tavolini all'esterno del locale. Ma per preparare i fusti ci vogliono dalle 3 alle 6 settimane, e gli spillatori vanno ripuliti. Scatta la corsa contro il tempo delle aziende

Dopo giorni di incertezze, il governo belga ha stabilito che a partire dall'8 maggio pub e ristoranti potranno riaprire i battenti per servire i clienti, rigorosamente all'esterno. Se in Italia, la riapertura dei locali fa rima con vino, in Belgio a esultare sono soprattutto i produttori di birra, che rappresentano una delle industrie del settore più fiorenti al mondo. E che in vista di questo appuntamento stanno correndo contro il tempo per consegnere almeno 20 milioni di pinte in tutto il Paese. Pronte per consentire ai belgi di festeggiare il ritorno all'amata bevuta di birra in terrazza (così si chiamano le zone con i tavolini all'aperto).

La AB Inbev, multinazionale belga tra i leader del settore, assicura che i produttori saranno pronti all'appuntamento. Di solito ci vogliono sei settimane per preparare la birra che finisce nei fusti: “Dopo che la birra chiara è stata prodotta, deve trascorrere altre tre settimane in una vasca molto grande”, ha spiegato Nicolas Degryse del birrificio Bockor al quotidiano Het Nieuwsblad. Poiché la comunicazione del governo sulle riaperture è giunta sono nei giorni scorsi, si temevano ritardi nelle consegne. Ma i produttori si erano mossi in anticipo.

Adesso, la vera corsa contro il tempo è rappresentata dalle operazione di pulizia nei pub. La Ab Inbev, per esempio, ha accordi di fornitura con 9mila locali del Paese e ha deciso di inviare delle proprie squadre in giro per i pub per ritirare i fusti scaduti e pulire i tubi per la birra alla spina. "Lo faremo anche gratuitamente", ha detto Laure Stuyck, portavoce di AB Inbev. La cosa più importante adesso è che i belgi tornino a bere insieme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 20 milioni di pinte di birra pronte per festeggiare la riapertura dei pub in Belgio

AgriFoodToday è in caricamento