menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Commissione semplifica le regole per il sostengo al settore ortofrutticolo all'interno della Pac

Questa riforma dovrebbe facilitare il passaggio graduale alla nuova Politica agricola comune che partirà nel 2023

La Commissione ha adottato nuove norme per semplificare il regime di sostegno ai produttori di frutta e verdura della Politica agricola comune e, in particolare, delle norme relative alle attività e ai programmi delle organizzazioni di produttori del settore. Secondo l'esecutivo questa semplificazione aprirà la strada alla nuova Pac che si applicherà a partire dal 2023. Gli Stati membri potranno ora estendere le loro strategie nazionali per il settore ortofrutticolo per garantire una transizione graduale tra le norme attuali e quelle del nuovo regime.

Come spiega la Commissione in una nota le nuove regole includono: estensione delle possibilità di esternalizzazione per le organizzazioni di produttori nel settore ortofrutticolo; estensione del metodo di calcolo per stabilire il valore dei funghi destinati alla trasformazione a diverse tipologie di questi ultimi per rispecchiare la realtà della produzione; estensione dell'uso di tassi forfettari standard o importi forfettari a tutti i costi sostenuti nell'ambito dei programmi operativi per il settore ortofrutticolo, ad eccezione delle misure di crisi; semplificazione delle regole relative al ritiro dal mercato di prodotti ortofrutticoli per la distribuzione gratuita; introduzione di un importo massimo di sostegno per i ritiri dal mercato per la lavorazione; semplificazione delle regole relative alle misure di prevenzione e gestione delle crisi per incoraggiare una maggiore diffusione da parte delle organizzazioni di produttori nel settore ortofrutticolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgriFoodToday è in caricamento