Mercoledì, 4 Agosto 2021
Salute

Cani e umani migliori amici in tutto, condividono anche il rischio diabete (i gatti no)

Lo afferma uno studio condotto da un'università svedese che ha monitorato i registri sanitari di oltre 200mila 'coppie' di padroni con i loro animali domestici

Foto Ansa EPA/NARENDRA SHRESTHA

Che cane e uomo siano da sempre miglior amici è risaputo. E come due migliori amici condividono talmente tante cose che sono anche sottoposti agli stessi rischi, come quello ad esempio di avere il diabete. Lo afferma una ricerca che mostra che gli umani tendono a passare le loro abitudini alimentari e sportive, più o meno sane, ai loro amici a quattro zampe.

Lo studio

Lo studio, guidato dalla Uppsala University in Svezia e pubblicata sul numero di Natale di The British Medical Journal afferma che i proprietari di un cane con diabete hanno infatti maggiori probabilità di sviluppare la patologia e vale anche l'inverso, mentre lo stesso non accade con i gatti. Utilizzando i dati delle assicurazioni sanitarie veterinarie, gli studiosi hanno studiato 208.980 coppie proprietario-cane (175.214 proprietari e 132.783 cani) e 123.566 coppie proprietario-gatto (89.944 proprietari e 84.143 gatti) dal primo gennaio 2004 al 31 dicembre 2006. Queste informazioni sono state collegate ai registri sanitari e farmaceutici svedesi per identificare i casi di diabete di tipo 2 nei proprietari di cani e gatti e quello nei loro animali domestici per un periodo di follow-up di sei anni (dal 1 gennaio 2007 al 31 dicembre 2012).

I rischi condivisi

Sono stati presi in considerazione una serie di fattori, tra cui età dei proprietari, sesso, regione di residenza, stato civile, livello di istruzione e reddito, e poi età, sesso e razza dell'animale domestico. Dall'analisi è emerso che avere un cane con diabete era associato a un aumento del 38% del rischio di sviluppare diabete di tipo 2. All'inverso, il rischio di sviluppare la patologia era del 28% più alto nei cani con un proprietario che ne soffriva. Non è stata trovata invece alcuna associazione tra il diabete di tipo 2 nei gatti e nei loro proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani e umani migliori amici in tutto, condividono anche il rischio diabete (i gatti no)

AgriFoodToday è in caricamento