rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Smart&Green

“I nostri percorsi agricoli sono tagliati su misura, per aiutare i disabili a integrarsi”

La cooperativa Copaps è stata una pioniera dell'agricoltura sociale. Sulle colline bolognesi lavora per l'integrazione delle persone fragili con serre, vivai e attività di giardinaggio

La Copaps è una cooperativa agricola e sociale, che opera sul territorio bolognese da 40 anni. Sono considerati fra i pionieri dell’agricoltura sociale in Italia, dato che fin dal 1979 i soci si occupano dell'inclusione di persone in difficoltà. Situata a Sasso Marconi, presso le strutture e i fondi di Cà del Bosco e del Monte, la proprietà dei terreni fa capo alla Città di Bologna.

ASCOLTA IL PODCAST DI RDS

Tra le attività principali figura l'accompagnamento di giovani disabili in percorsi di educazione e formazione. L'azienda si impegna anche per l'inserimento lavorativo, interno ed esterno, nel settore agricolo, sociale e artigianale. “Ci occupiamo di percorsi personalizzati, tagliati su misura delle persone che accogliamo”, racconta Francesca Mantovani, responsabile comunicazione del Copaps. Oltre alla produzione di frutta e ortaggi, il vivaio è dotato di una serra di fiori e piante ornamentali. Realizza inoltre servizi di giardinaggio e manitenzione del verde. Per conoscere maggiori dettagli, cliccate sul video con l'intervista a Francesca Mantovani.

disclaimer DEF-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“I nostri percorsi agricoli sono tagliati su misura, per aiutare i disabili a integrarsi”

AgriFoodToday è in caricamento