rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
vinitaly

Aprile riscopre una Verona d’eccezione, teatro di numerosi eventi dedicati al vino

La città ospita Vinitaly and the City, il fuori salone con tante iniziative per scoprire qualcosa di più sul vino e divertirsi

Verona è senza dubbio una città magica, uno scrigno che racchiude al suo interno storia, arte e cultura.
Passeggiando lungo le sue vie, è facile lasciarsi rapire dalla bellezza dell’architettura presente, o dalla vitalità frizzante che permea ogni anfratto. Durante questo periodo, però, la città diventa un po’ più speciale.

In occasione della 54ª edizione di Vinitaly, Verona si veste a festa, preparandosi ad accogliere i visitatori in arrivo: torna l’appuntamento con Vinitaly and the City, il fuori salone di Vinitaly.

Al via la 54ª edizione di Vinitaly, il più importante evento internazionale dedicato al vino

Vinitaly and the City: alla scoperta del vino tra le strade di Verona

Il programma di Vinitaly and the City è ricco e variegato ed è pensato per accompagnare i visitatori in un viaggio alla scoperta delle eccellenze del vino, tra degustazioni, incontri ed eventi diffusi ammirando, nel contempo, le bellezze che il centro storico veronese è in grado di offrire.
Ovviamente, non potranno mancare le wine experience, con degustazioni, masterclass, workshop, installazioni e mostre sensoriali.
Verranno, inoltre, allestiti dei laboratori tematici inerenti la sostenibilità; ci saranno talk, appuntamenti e incontri con giornalisti, autori e grandi esperti del vino, per approfondire la tematica con dei professionisti.
Approfondimenti verranno dedicati anche alla mixology, l’arte del bere miscelato.
Verranno organizzate interessanti visite guidate e suggestivi itinerari tematici (come, ad esempio, il tour enogastronomico di Verona), mentre le piazze del centro della città ospiteranno concerti e performance.

Un’occasione per vivere la città in maniera piena e originale, partecipando agli eventi speciali organizzati.

Degustazioni di vino e molto altro

Il vino è, ovviamente, il tema centrale su cui ruotano le varie iniziative, ma diventa anche il pretesto per trattare l’argomento in maniera trasversale e non tradizionale.

Ecco alcune delle proposte in programma:

  • Piazza dei Signori, Loggia di Fra Giocondo, Loggia Antica e Torre dei Lamberti saranno i luoghi dove degustare i migliori vini italiani di ViVite, l’Enoteca dei vini cooperativi, in compagnia di Radio Montecarlo. Inoltre verrà approfondito anche il sentito tema della sostenibilità, legata al vino, attraverso workshop, masterclass e incontri tematici.
  • Presso Cortile del Tribunale sarà installata l’area dedicata a Spices, dove approfondire la conoscenza con le eccellenze vinicole provenienti dal Lazio: un viaggio attraverso 5 province (Roma, Rieti, Frosinone, Latina, Viterbo) alla scoperta dei vini di 51 produttori.
  • Un’enoteca collettiva nel cuore della splendida Verona, accompagnata da una rassegna di concerti Jazz e da performance di live painting (nonché da un palinsesto ricco di sorprese).
  • Brindisi in Alta Quota è sempre dedicato ai vini regionali, in questo caso provenienti dalle Marche. Alla Torre dei Lamberti, la torre medievale più alta di Verona, sarà quindi possibile assaggiare ottimi vini della Regione Marche, che vanta 20 denominazioni (DOP) e una indicazione vinicola (IGT).
  • Infine, il Cortile Mercato Vecchio si conferma essere la piazza più dinamica e di tendenza dell’evento: location dedicata alle bollicine italiane, sarà anche teatro di una speciale attività di mixology. Inoltre, sarà sempre qui che si potrà assistere ai principali concerti.

Vinitaly 2022: una rassegna di eventi per scoprire le tradizioni vinicole della regione Campania

A tu per tu con la musica

Cortile Mercato Vecchio si trasforma in un palco dove si esibiranno diversi artisti: a partire da venerdì 8 fino a lunedì 11 aprile, alle 21.30 ci saranno una serie di appuntamenti con la musica, con ingresso libero.

Il primo incontro sarà dedicato alla presentazione della graphic novel “Come Reagire al Presente”, dedicata alla band rock Fast Animals and Slow Kids. Inoltre, in diretta, si terranno live painting e set acustico della band.

La serata di sabato sarà rallegrata da un apprezzatissimo, noto ed eclettico musicista siciliano: Roy Paci, le cui melodie latin-jazz sono state capaci di affascinare un pubblico internazionale.
L’esibizione prevederà una live performance che vedrà Roy protagonista con voce e tromba, accompagnato dal suo chitarrista Dima e l’MC Raphael. Il live sarà una versione club parziale del repertorio più conosciuto dell’artista, caratterizzato dalle sonorità energiche e solari che lo contraddistinguono.
Un’occasione per godere di ottima musica, emozionarsi e - perché no? - ballare.

Domenica, invece, sarà il noto chef americano Joe Bastianich, ormai conosciuto anche per le sue doti musicali, ad esibirsi con la band napoletana dei Terza Classe , particolarmente abile nel suonare canzoni tradizionali e moderne del folk statunitense, tutto da ballare 

Infine, il giorno di lunedì vedrà sul palco il cantautore e musicista Morgan , insieme ad un giornalista, ad un critical wine internazionale e al promoter artistico Claudio Trotta, in una serata dedicata alla musica d'autore e ai grandi vini italiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprile riscopre una Verona d’eccezione, teatro di numerosi eventi dedicati al vino

AgriFoodToday è in caricamento