rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
vinitaly

Ecco il vincitore del premio Etichetta dell’Anno insignito da Vinitaly Design International Packaging

Il 24 marzo si è tenuta la 26ª edizione della kermesse che valuta il packaging delle confezioni di vino, birra, distillati e oli

"Anche l’occhio vuole la sua parte": questo modo di dire è vero per qualsiasi settore si prenda in considerazione, anche quello enologico. In un mercato sempre più competitivo, per potersi distinguere ed essere riconoscibili, infatti non è sufficiente creare dei prodotti d’eccellenza, ma anche presentarli in maniera consona, creativa e originale.

Ed è proprio la cura e l’attenzione che vengono poste nell’immagine e nella realizzazione del packaging che sono state valutate e premiate durante la kermesse dedicata al vino, Vinitaly Design International Packaging.
In occasione della sua 26ª edizione, tenutasi il 24 marzo 2022, è stato valutato il miglior abbigliaggio tra ben 287 confezioni di vino, distillati, liquori, birre e oli extra vergine d’oliva, premiando l’impegno profuso dalle aziende nel migliorare la propria immagine.

Quest’anno la Giuria Internazionale, presieduta da Leonardo Sonnoli, era formata da Alessandra Corsi (Chief Category Officer di Conad ), Papi Frigerio (designer), Giuseppe Mascia (designer) e Chiara Tomasi (designer).
Il Comitato Legislativo, invece, era costituito da Alberto Sabellico, Paolo Brogioni e Marco Giuri.

I giudici nella valutazione del packaging hanno preso in considerazione vari aspetti, tra cui bottiglia, chiusura, capsula, etichetta, collarino e altre caratteristiche estetiche.

Quando un vino può essere definito biologico: caratteristiche e metodi di lavorazione

Le categorie di packaging

Per poter effettuare una valutazione più specifica e chiara, le tipologie di confezioni sono state suddivise in 14 categorie.

  • Categoria 1: Confezioni di vini bianchi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica
  • Categoria 2: Confezioni di vini dolci naturali e di vini liquorosi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica
  • Categoria 3: Confezioni di vini rosati tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica
  • Categoria 4: Confezioni di vini rossi tranquilli a denominazione d’origine e a indicazione geografica delle annate 2021 e 2020
  • Categoria 5: Confezioni di vini rossi tranquilli a denominazione d’origine e a indicazione geografica dell’annata 2019 e precedenti
  • Categoria 6: Confezioni di vini frizzanti a denominazione d’origine e a indicazione geografica
  • Categoria 7: Confezioni di vini spumanti prodotti con fermentazione in autoclave (metodo charmat) e con fermentazione in bottiglia (metodo classico)
  • Categoria 8: Confezioni di distillati provenienti da uve, vinacce, mosto o vino
  • Categoria 9: Confezioni di distillati con provenienza diversa dall’uva
  • Categoria 10: Confezioni di liquori
  • Categoria 11: Confezioni di olio extra vergine d’oliva
  • Categoria 12: Confezioni di birra
  • Categoria 13: Confezioni di Vermouth e altri vini aromatici
  • Categoria 14: Premio speciale packaging box

Il trionfo del Marsala e l’assegnazione dei premi speciali

Ad aggiudicarsi il premio di “Etichetta dell’anno” durante la 26ª edizione di Vinitaly Design International Packaging Competition, è stato il Marsala Doc Superiore Riserva “Genesi” 2014 della Cantina Carlo Pellegrino & C. Spa (Marsala, Trapani) la cui grafica è stata curata da Gianclaudia Marino.

Torna OperaWine, l’esclusivo evento di degustazione delle migliori cantine italiane

Inoltre, altri premi speciali sono stati consegnati durante l’evento.

È stato sempre un prodotto appartenente alla Cantina Carlo Pellegrino & C. s.p.a. a guadagnare il premio speciale “Etichetta GDO”: si tratta di Terre siciliane Igt Zibibbo “Cardilla” dell’annata 2021 (grafica: Alias SRL).

Il premio speciale “Immagine Coordinata 2022”, invece, è stato attribuito alle Cantine 4 Valli s.r.l. – “Il Poggiarello” (Travo, Piacenza), supportate dalla grafica realizzata da Cantine 4 Valli S.r.l.

Le Tenute Genagricola S.p.a. (Loncon di Annone Veneto, Venezia) sono state insignite del premio “Speciale Packaging 2022” grazie ai brand V8+, Torre Rosazza e Bricco dei Guazzi (grafica Alias Communication and Design – CBA Italy – Usopposto).

Infine, il Prosecco Doc spumante extra dry “Uva” della Cantina la Delizia Viticoltori Friulani (Casarsa della Delizia, Pordenone), la cui grafica è stata realizzata da Wea Group, ha ricevuto il ”Premio speciale Ambiente & Sostenibilità” .

Nelle varie categorie, sono stati anche assegnate etichette d’oro, d’argento e di bronzo.

Sul sito di Vinitaly è possibile consultare l’elenco di tutti i vincitori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il vincitore del premio Etichetta dell’Anno insignito da Vinitaly Design International Packaging

AgriFoodToday è in caricamento