Toscana, 1 milione di fondi Ue per promuovere i prodotti locali di qualità

Saranno finanziate attività di informazione e promozione per accrescere lo sviluppo sui mercati delle produzioni Dop e Igp, dei vini Doc, Docg e Igt, del bio e dell'Agriqualità

Oltre un milione di euro per sostenere le associazioni di produttori che svolgono attività di informazione e di promozione, contribuendo ad accrescere lo sviluppo sui mercati delle produzioni Dop e Igp, dei vini Doc, Docg e Igt, del bio e dell'Agriqualità. Questo il budget del nuovo bando approvato dalla Regione Toscana, nell'ambito del Programma di sviluppo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto scrive l'Ansa, possono presentare domanda consorzi di tutela e associazioni stabili di produttori: il termine per presentare la richiesta di sostegno, sul portale di Artea (www.artea.toscana.it), è il 30 novembre 2018. L'importo massimo del contributo per ogni istanza è di 200.000 euro, la percentuale è fissata al 70% per tutte le tipologie di interventi, incluse le spese generali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un 'carico di virus' dalla Cina bloccato in Italia: "Sventati gravi rischi per le piante"

  • "Trasformiamo il vino in 'amuchina'", l'idea italiana contro il Covid

  • "Coronavirus, basta file inutili e pericolose davanti ai supermercati”

  • Paghi la birra ora, la bevi quando riapre il locale: nasce il "pub solidale" contro il coronavirus

  • Coronavirus, Ue crea le 'corsie verdi' e agricoltori italiani esultano: "Salvi 4 miliardi"

  • Il coronavirus "libera" 1 milione di posti di lavoro nell'agricoltura europea

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento