"Con la nuova Pac più fondi per i piccoli e medi agricoltori"

Lo dichiara il commissario Ue Hogan. Che prevede nei prossimi dieci anni 1 milione di nuovi posti di lavoro nella bioeconomia

Grazie alla nuova Pac, che dovrebbe partire dopo il 2020, ci saranno più risorse europee per i piccoli e medi agricoltori. E la strategia Ue sulla bioeconomia potrebbe portare, nell'arco di un decennio, 1 milioni di nuovi posti di lavoro. E' quanto ha dichiarato il commissario europeo per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan, nel corso della riunione informale dei ministri dell'Agricoltura dell'Ue a Bucarest.

Il commissario ribalta le critiche mosse alla Commissione e agli Stati membri da diversi settori dell'agricoltura, che hanno lamentato una diminuzione dei fondi complessivi per la prossima Pac: se i tagli saranno confermati, ci sarà comunque una revisione della spesa che dovrebbe favorire le pmi del settore. "Vi è un'intensa discussione in seno al Consiglio Agricoltura sul bilancio della Pac e questo sarà deciso entro la fine dell'anno a livello di Parlamento europeo. La Commissione europea ha sottolineato l'importanza di avere più denaro per i piccoli e medi agricoltori. Questa è la nostra proposta", ha dichiarato Hogan.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla domanda su quanti posti di lavoro verranno creati attuando la strategia, Hogan ha risposto: "Vogliamo creare circa un milione di nuovi posti di lavoro nei Paesi dell'Ue nei prossimi 10-12 anni e individueremo misure concrete in sede di Consiglio per garantire che l'intero ambiente rurale benefici degli investimenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage di pesci e animali ubriachi in Slovenia: "Colpa del vino nel fiume"

  • Crostacei contaminati da microplastiche: la triste scoperta italiana nel mar Artico

  • "Macelli focolai di coronavirus", la Germania vara una stretta sull'industria della carne

  • Stagionali rumeni bloccati dal Covid, vendemmia a rischio

  • La truffa dei cibi anti-Covid: "Nemmeno il lockdown ha fermato le frodi alimentari"

  • Dall'Ue ok all'etichetta a batteria "salva made in Italy"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento