Fame nel mondo, Bruxelles lancia il Centro informazioni per la sicurezza alimentare

La nuova struttura servirà a colmare le carenze in termini di conoscenze per far fronte alla sfida globale della malnutrizione

Al via il nuovo Centro d'informazione per la sicurezza alimentare e nutrizionale globale della Commissione europea. Questo nuovo centro  fungerà da punto di riferimento per i dati scientifici a sostegno dell'impegno globale dell'Ue per porre fine alla fame nei Paesi terzi.

"Per porre fine alla fame e combattere la malnutrizione, dobbiamo fare di più insieme, utilizzando le migliori conoscenze a nostra disposizione all'interno della Commissione e oltre - dice il commissario per l'Istruzione, la gioventù, la cultura e lo sport, Tibor Navracsics - La sfida è dare un senso al volume senza precedenti di conoscenza che abbiamo. Il Centro informazioni per la sicurezza alimentare e nutrizionale globale aiuterà a identificare le carenze in termini di informazioni e conoscenze e indicherà come colmarle". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bruxelles vuole comprare terreni agricoli nel resto del Belgio per sfamare i suoi cittadini

  • Per i vegani le probabilità di fratturarsi le ossa sono più alte del 40 per cento

  • I prodotti integrali riducono fino a un quarto il rischio di mortalità

  • “Un anno dopo l’incidente dove morirono migliaia di pecore la Romania continua a violare le regole Ue”

  • Corte Ue sancisce la "libera circolazione" del cannabidiolo

  • "Le offerte sottocosto in tempo di Covid stanno facendo chiudere le aziende agricole"

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento