L’Ue all’Italia: continui con le misure di eradicazione della Xylella

Il commissario alla Salute Andriukaitis ha incontrato il ministro dell'Agricoltura Centinaio e si è impegnato a visitare la Puglia prima della fine dell'anno

Foto Ansa

L'Italia deve continuare ad applicare le misure di eradicazione della xyella fastidiosa in Puglia, e per assicurarsi che questo avvenga il commissario europeo per la Salute e la Sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, verra’ nella regione prima della fine dell'anno. Andriukaitis ha incontrato il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco Centinaio, a margine della visita del commissario al Salone del Gusto di Torino, prendendo questo impegno.

Discussione "costruttiva"

La discussione "è stata molto costruttiva e il ministro ha fornito al commissario informazioni sulle misure adottate dall'ultima riunione di luglio", ha spiegato la portavoce dell'Esecutivo Ue Anca Paduraru. Andriukaitis, ha aggiunto la funzionaria, "ha ribadito la sua intenzione di recarsi in Puglia quest'anno e ha insistito affinché l'Italia continui a lavorare a livello regionale e nazionale per attuare pienamente le misure volte a fermare l'ulteriore diffusione di xylella" sul territorio italiano e dell'Ue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Provocano autismo", Ue vieta 2 pesticidi. Ma governo e Lega: "Servono contro cimice asiatica"

  • Agrinsieme contro la sugar tax: “Colpo di grazia al comparto saccarifero e dei succhi di frutta”

  • "La transumanza sia patrimonio dell'umanità Unesco"

  • L'italiana Nuova Castelli ai francesi di Lactalis: ok dell'Ue

  • Unesco: “La transumanza è patrimonio culturale dell’umanità”

  • “Violenze sugli indigeni e foreste in fiamme”, sotto accusa la soia brasiliana venduta in tutta l’Ue

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento