Natale più "ricco" per gli agricoltori italiani: da Ue rimborsi per 37 milioni

Si tratta di fondi che erano stati accantonati per la cosiddetta "riserva di crisi" e che adesso saranno stanziati a partire dal primo dicembre

La Commissione europea rimborserà oltre 37 milioni di euro agli agricoltori italiani. Si tratta di risorse originariamente dedotte dai pagamenti diretti per il 2018 nell'ambito della politica agricola comune (PAC) per creare la cosiddetta riserva di crisi agricola di quest'anno. Gli importi in questione saranno rimborsati agli agricoltori dal 1° dicembre 2018. I rimborsi in tutta l'Ue ammontano a 444 milioni di euro.

Anche se il settore agricolo ha dovuto affrontare quest'anno situazioni critiche, come le condizioni meteorologiche estreme durante l'estate, non è stato necessario sbloccare la riserva di crisi nel 2018 anche perché per far fronte alla difficile situazione del mercato per determinati settori e ai danni causati da condizioni meteorologiche avverse durante questa primavera e l'estate sono state varate misure aggiuntive che hanno intaccando il fondo di riserva. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Filiera

    Greenpeace: gli allevamenti intensivi un pericolo per i fiumi europei

  • Giovani

    Copagri: in agricoltura senza redditività non c'è dignità

  • Filiera

    Confagricoltura: la peste suina mette a rischio il comparto

  • Innovazione

    Come migliorare la catena alimentare? Con i microbi

I più letti della settimana

  • Piante "aliene" a rischio: l'Ue blocca l'import di 39 impianti

  • L'Ue mette un limite alla quantità di grassi trans negli alimenti

  • "Concimi più rispettosi dell'ambiente". Da Stati Ue ok a nuove norme

  • Etichette e indicazioni geografiche, l'Ue protegge i "suoi" superalcolici

  • Commissione: “Fondi europei riducono la povertà nelle zone rurali”

  • Manovra: “Abbattute del 40% le accise birra per le imprese artigianali”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento