I campi italiani sempre più bio: aumento del 63% in 5 anni

Lo certifica l'Eurostat. In termini assoluti, il nostro Paese è secondo solo alla Spagna per ettari coltivati con metodo biologico

Continua la crescita del biologico in Italia: tra il 2012 e il 2017, le superfici coltivate con metodo "organico" sono cresciute del 63%. Raggiungendo il 14,9% dell'intero territorio agricolo. E' quanto emerge dai dati pubblicati oggi dall'Eurostat.

In quanto a crescita, di più hanno fatto solo Bulgaria (+249%), Croazia (+202%) e Francia (+69%). L'Italia, con oltre 1,9 milioni di ettari si conferma tra i Paesi con le estensioni bio più grandi in termini assoluti, al secondo posto dopo la Spagna (2,1 milioni di ettari).

Nel 2017 l'area coltivata a biologico nell'Ue è stata di 12,6 milioni di ettari, il 7% della superficie agricola utilizzata totale, con un aumento del 25% tra il 2012 e il 2017. I Paesi con le maggiori quote di superficie a bio o in conversione sul totale sono l'Austria (23,4% del totale), l'Estonia (19,6%), Svezia (19,2%), seguita da Italia (14,9%), Repubblica ceca (14,1 %), Lettonia (13,9%) e Finlandia (11,4%).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • macchi c@xx o ci crede, con tutta sta m er, rda che c è nell aria, come fai a coltivare bio

Notizie di oggi

  • Ambiente&Clima

    "Biodiversità in calo, a rischio le forniture di cibo": l'allarme della Fao

  • Sviluppo

    Dall'Ue "assist" ai pastori sardi: alzato il tetto per gli aiuti di Stato in agricoltura

  • Innovazione

    Il cibo è di qualità? Il controllo si farà con un laser

  • Filiera

    "Salmonella nella carne congelata", Polonia di nuovo sotto accusa

I più letti della settimana

  • "Niente più insetti sulla Terra entro un secolo"

  • Cresce il business della “carne vegana". E gli Usa sfidano l'Ue

  • Al via il concorso AgriKids: per gli studenti premi da 3mila euro

  • "Biodiversità in calo, a rischio le forniture di cibo": l'allarme della Fao

  • Pesce spada, da Parlamento Ue ok a quote e apertura a piccoli pescatori

  • Pesca, ambientalisti contro Italia, Francia e Spagna: “Mediterraneo a rischio”

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento