Bilancio Ue, dagli Stati tagli alla Pac per 75 miliardi

La presidenza finlandese del Consiglio, che riunisce i Paesi membri, ha presentato la nuova proposta per il quadro pluriennale 2021-2027: il grosso delle riduzioni sui pagamenti diretti

Gli Stati membri hanno allargato, di poco, i cordoni della borsa. Ma i tagli alla futura Politica agricola comune, la Pac che coprirà il periodo 2021-2027, resteranno e saranno pesanti. E' quanto emerge dalla proposta presentata dalla Finlandia, che detiene la presidenza di turno del Consiglio Ue, ai Paesi membri sul nuovo bilancio pluriennale dell'Unione europea. 

La proposta prevede in totale impegni per 1.087 miliardi di euro, pari all'1,07% del Reddito nazionale lordo dell'Ue a 27. Non è l'1% secco richiesto da Olanda e altri, ma ci si avvicina. Di sicuro, resta lontano il target dell'1,11% proposto dalla Commissione europea, e ancora più lontano l'1,16% avanzato dal Parlamento. 

Per la Pac, la proposta sul tavolo degli Stati membri destina circa 334 miliardi euro, contro i 408 miliardi del periodo che si sta chiudendo, quello 2014-2020. Il taglio più pesante al Pilastro 1, quello per i pagamenti diretti agli agricoltori, che passa da 308 miliardi a 254. Al Pilastro 2, quello per le misure di sviluppo rurale, saranno destinati 80 miliardi contro i 99 del periodo precedente.     

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un 'carico di virus' dalla Cina bloccato in Italia: "Sventati gravi rischi per le piante"

  • "Trasformiamo il vino in 'amuchina'", l'idea italiana contro il Covid

  • "Coronavirus, basta file inutili e pericolose davanti ai supermercati”

  • Paghi la birra ora, la bevi quando riapre il locale: nasce il "pub solidale" contro il coronavirus

  • Coronavirus, Ue crea le 'corsie verdi' e agricoltori italiani esultano: "Salvi 4 miliardi"

  • Il coronavirus "libera" 1 milione di posti di lavoro nell'agricoltura europea

Torna su
AgriFoodToday è in caricamento