rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Ambiente&Clima

Cib: la Politica agricola comune sostenga soluzioni innovative come il biogasfattobene

Il presidente del consorzio italiano del settore: "È la strada per rendere sostenibili economicamente le attività, abbattendo le emissioni e fornendo all'industria il biometano"

La Politica Agricola Comune dell'Unione europea “dovrebbe abbracciare soluzioni attente ai mercati e fortemente innovative quale il Biogasfattobene, per una reale politica di greening in Europa''. Lo chiede Piero Gattoni, presidente del Consorzio Italiano Biogas sottolineando che "il Biogasfattobene è la strada per rendere sostenibili economicamente le attività agricole, abbattendo le emissioni in atmosfera e fornendo all'industria e ai trasporti il biometano, un biocarburante rinnovabile che può essere fondamentale per accompagnare l'economia nel percorso di transizione verso l'elettrico da fonti rinnovabili.

I soci del Consorzio Italiano Biogas, ricorda Gattoni, “hanno dimostrato, negli ultimi anni, che grazie a un insieme di pratiche agricole che sposano un approccio tecnologicamente avanzato, è possibile produrre più cibo ed energia dallo stesso campo, riutilizzando scarti e reflui, riducendo l'utilizzo di acqua e di fertilizzanti chimici, preservando l'integrità del suolo e aumentando la varietà e il numero dei raccolti”. In più, quello del Biogasfattobene è “un modello perfettamente esportabile in Europa, come già dimostrato da un gruppo di ricerca internazionale guidato dal prof. Bruce Dale della Michigan State University”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cib: la Politica agricola comune sostenga soluzioni innovative come il biogasfattobene

AgriFoodToday è in caricamento