Sabato, 25 Settembre 2021
Ambiente&Clima

L'Ue lancia una consultazione per migliorare la promozione dei prodotti alimentari sostenibili

Aziende e consumatori hanno 12 settimane per inviare le proprie idee su come rendere l'attuale politica più semplice ed efficace sia per i beneficiari che per gli organismi di attuazione

La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica per raccogliere opinioni su diverse opzioni per garantire che la futura politica di promozione agroalimentare dell'Ue sia capace di sostenere la transizione verso sistemi alimentari più sostenibili e spinga i consumatori verso diete equilibrate, rafforzando nel contempo competitività degli agricoltori e delle imprese agroalimentari del blocco. La consultazione, che sarà aperta per 12 settimane, dal 31 marzo al 23 giugno 2021, fornirà l'opportunità di ottenere feedback su diverse opzioni per aggiornare l'attuazione della politica, con l'obiettivo di provare a renderla più semplice ed efficace per i beneficiari, gli organismi di attuazione e le autorità nazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La consultazione è aperta per 12 settimane, dal 31 marzo al 23 giugno 2021. La politica di promozione agroalimentare dell'Ue ha lo scopo di aiutare gli agricoltori e il settore alimentare a vendere i prodotti in un mercato globale sempre più competitivo. Come spiega l'esecutivo in una nota questa consultazione pubblica fa parte di una revisione politica annunciata nella strategia Farm to Fork che mirerà a migliorare il contributo della politica di promozione alla produzione e al consumo sostenibili, in linea con il passaggio a una dieta più vegetale, con meno carni rosse e trasformate e con più frutta e verdura.

La revisione della politica segue una valutazione completata nel 2020 che ha concluso che la politica di promozione è stata determinante per aumentare la consapevolezza degli elevati standard dei prodotti agroalimentari dell'Unione e dei regimi di qualità sia all'interno del blocco che nei principali mercati di esportazione. La valutazione ha anche suggerito che il futuro della politica di promozione potrebbe svolgere un ruolo importante nel sostenere la transizione verso sistemi alimentari dell'Ue più sostenibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ue lancia una consultazione per migliorare la promozione dei prodotti alimentari sostenibili

AgriFoodToday è in caricamento