Cimice asiatica, scontro M5s-Lega: "Italia vieti quel pesticida", "Così affossate agricoltori"

Polemica a Bruxelles dopo che l'eurodeputata 5 stelle Evi ha chiesto al governo di confermare lo stop Ue al chlorpyrifos-methyl. La leghista Conte: "Si tratta a oggi dell'unico strumento per fermare l'avanzata dell'insetto, pensi piuttosto al decreto sulla vespa samurai"

A Bruxelles è polemica tra Movimento 5 stelle e Lega sulla cimice asiatica. Tutto ruota intorno al pesticida chlorpyrifos-methyl, di recente messo al bando dall'Unione europea perché considerato rischioso per la salute umana. La ministra dell'Agricoltura Teresa Bellanova starebbe valutando una proroga al commercio di questo fitofarmaco sulla spinta delle pressioni degli agricoltori colpiti dalla cimice, secondo i quali il chlorpyrifos-methyl rappresenta l'unico strumento a oggi di dimostrata efficacia. Una posizione condivisa dalla Lega, ma contro cui si è schierata l'eurodeputata M5s Eleonora Evi

“Ci aspettiamo dal governo italiano una posizione forte in difesa della tutela della salute dei cittadini - si legge in una nota di Evi - Gli insetticidi chlorpyrifos e chlorpyrifos-methyl, come comunicato dalla Autorità europea per la sicurezza alimentare, presentano troppi rischi di tossicità. La Commissione europea, lo scorso 10 gennaio, ha deciso di non rinnovare l’autorizzazione all’utilizzo di questi due insetticidi. Ora sembra che l’Italia voglia chiedere una deroga, chiediamo quindi al Ministro dell’Agricoltura Bellanova di chiarire. Il principio di precauzione non può essere messo in discussione”, ha concluso la deputata 5 stelle. 

Parole contro cui si è scagliata l'europarlamentare della Lega Rosanna Conte: "Non so se i colleghi del Movimento 5 stelle al Parlamento europeo conoscano bene quanto sta succedendo agli agricoltori italiani colpiti dalla cimice asiatica. Mi auguro di no, perché altrimenti ci troveremmo di fronte a un palese tentativo di affossare un pezzo importante dell'economia italiana", è l'attacco di Conte. Il chlorpyrifos-methyl, "è l'unico strumento a oggi in mano agli agricoltori per far fronte all'invasione della cimice asiatica, che sta provocando danni, soprattutto al comparto ortofrutticolo, pari a 500 milioni di euro", prosegue Conte, che aggiunge: "Visto l'approssimarsi della stagione ortofrutticola, una proroga all'uso del chlorpyrifos-methyl sarebbe una misura sacrosanta. Alternative valide non ce ne sono ancora".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dirla tutta, un rimedio alternativo naturale pare esserci: la vespa samurai. "Potrebbe essere un rimedio, ma ancora non ci sono certezze scientifiche sulla loro efficacia - sostiene Conte - Tanto più che il governo, di cui il M5s fa parte, non ha ancora emesso il decreto che dovrebbe fissare le condizioni per il rilascio della vespa samurai, decreto sollecitato dagli assessori regionali all’agricoltura del Veneto Giuseppe Pan e del Friuli Venezia Giulia Stefano Zannier. I 5 Stelle, invece di affossare l'agricoltura italiana, si attivino con il loro ministro per dare risposte immediate al comparto", conclude l'eurodeputata del Carroccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Birra e patatine a rischio per il clima, il Belgio in allarme

  • È mandorle mania, da 5 anni in Europa l'ingrediente più usato nei nuovi prodotti alimentari

  • Londra vieta i gruppi di più di sei persone, ma non se si va a caccia

  • Il governo polacco collassa sulla legge per vietare gli allevamenti di animali da pelliccia

  • Nuovi casi di peste suina in Germania, Cia: "Evitare contagio in Italia"

  • Orban si schiera con l'Italia in difesa di Dop e Igp: "Fuori dal Nutriscore"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgriFoodToday è in caricamento